"Chi pensa che rinunceremo ad attaccare è sulla strada sbagliata". Questione di mentalità, quella che serve per affrontare partite di un certo livello. Al Signal Iduna Park di Dortmund, questa sera, saranno in 75.000 a spingere il Borussia. Ai tedeschi, al momento terzi in classifica e a pari punti proprio con i nerazzurri (ma in svantaggio negli scontri diretti), serve una vittoria per superare o pareggiare i nerazzurri negli scontri diretti.

Il tecnico dell'Inter deve ancora fare i conti con l'infermeria piena: Kwadwo Asamoah e Danilo D'Ambrosio non recuperano, mentre Roberto Gagliardini ha dato forfait poco prima della partenza per la Germania. Recupera, invece, Stefano Sensi che potrebbe scendere in campo dall'inizio.

L'assenza dell'ex giocatore del Sassuolo si è fatta sentire nelle ultime uscite della formazione meneghina. Con Sensi in campo, infatti, l'Inter, numeri alla mano, ha dimostrato di giocare meglio, di essere più propositiva e di subire anche meno gol.

Inter, Conte con due dubbi: la probabile dei nerazzurri

Antonio Conte ha parlato di squadra propositiva che, quando ce ne sarà l'occasione, dovrà essere cinica nello sfruttare ogni pallone pericoloso. Per questo motivo, il tecnico salentino non rinuncerà al duo d'attacco composto da Romelu Lukaku - che cerca ancora il suo primo gol in Europa con la maglia nerazzurra - e Lautaro Martinez.

Conferme in difesa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

In porta il capitano Samir Handonovic. In difesa, spazio a Diego Godin - che torna dopo aver riposato contro il Bologna -, Milan Skriniar e Stefan De Vrij. Qualche dubbio, invece, resta a centrocampo.

Sicuri di una maglia Antonio Candreva, Nicolò Barella e Marcelo Brozovic. Ballottaggio in corso tra Cristiano Biraghi e Valentino Lazaro (con quest'ultimo in campo, Candreva agirebbe sulla fascia sinistra) e tra Matias Vecino e Stefano Sennsi, con l'italiano in vantaggio.

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Lazaro/Biraghi, Barella, Brozovic, Sensi/Vecino, Candreva; Martinez, Lukaku.

Alcacer c'è, Reus no: la probabile del Borussia Dortmund

Lucien Favre, così come capitato nella sfida d'andata al Meazza, dovrà fare a meno di Marco Reus. Il giocatore, infatti, ha saltato la rifinitura della squadra e la sua presenza in campo sembra definitivamente compromessa.

I gialloneri, però, potranno contare sulla presenza di Paco Alcacer, pronto a guidare l'attacco. Per il resto, confermato il classico 4-2-3-1.

Novità video - Borussia Dortmund-Inter: i gol di Lautaro e Vecino
Clicca per vedere

Roman Bürki difenderà i pali, in difesa spazio a Achraf Hakimi, Mats Hummels, Manuel Akanji e Raphaël Guerreiro.

Sulla linea mediana agiranno Thomas Delaney e Axel Witsel. Dietro l'unica punta Alcacer, invece, spazio alla linea a tre composta da Jadon Sancho, Julian Brandt e Thorgan Hazard.

BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Bürki; Hakimi, Hummels, Akanji, Guerreiro; Delaney, Witsel; Sancho, Brandt, Hazard; Alcacer.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto