La Juventus è pronta a disputare la partita di Champions League a Mosca contro la Lokomotiv, un match che potrebbe regalare, in caso di vittoria, la matematica qualificazione agli ottavi di finale della massima competizione europea.

Si discute però ancora del momento di forma della Juventus, che dal punto di vista del gioco sembra avere un po' di difficoltà. Le partite contro il Lecce, Genoa e Torino dimostrano questo, anche se i bianconeri hanno raccolto in ogni caso 7 punti, sufficienti a mantenere il primo posto in classifica.

A tal riguardo ha recentemente parlato il noto commentatore televisivo e campione del mondo a Spagna '82 con la nazionale italiana Marco Tardelli, il quale ha sottolineato il fatto che la Juventus ha nelle sue caratteristiche la vittoria e anche quando gioca meno bene, comunque riesce a fare risultato. Ha inoltre messo in dubbio la possibilità da parte di Sarri di portare il bel gioco a Torino proprio come faceva con il Napoli.

'La Juventus può giocare male o bene, però alla fine vince perché ha i campioni'

Marco Tardelli, alla Domenica Sportiva, ha elogiato la Juventus per l'ennesimo successo raggiunto contro il Torino, sottolineando come 'La Juventus può giocare male o bene, però alla fine vince perché ha i campioni'.

Secondo il noto commentatore televisivo la forza dei bianconeri non deve essere nel gioco ma nella qualità della propria rosa, ecco perché è convinto che difficilmente Sarri riuscirà a portare quel bel gioco che lo ha contraddistinto nelle squadre che ha allenato negli anni precedenti. Il segreto del successo, secondo Tardelli, è quello di riuscire a capire cosa vogliono i giocatori, ed è questo quello che dovrebbe fare il tecnico toscano.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Il campione del mondo a Spagna '82 ha elogiato quindi la rosa bianconera, facendo intendere che essa ha grandi possibilità di trionfo in questa stagione non solo in Serie A, ma anche nella tanto attesa Champions League, che manca dal 1996.

La Juventus in Champions League

E a proposito di Champions League, la Juventus è attesa in serata, alle ore 18:55, in un match molto importante ai fini della qualificazione agli ottavi di finale.

A Mosca ci saranno almeno due novità importanti, l'assenza di De Ligt e quella di Cuadrado: l'olandese è rimasto a riposo per una distorsione alla caviglia e dovrebbe giocare al suo posto Demiral. Il colombiano è invece squalificato e per il ruolo di terzino destro, è probabile possa giocare titolare il brasiliano Danilo. Nel settore avanzato, insieme a Cristiano Ronaldo, dovrebbe esserci Higuain, entrambi saranno supportati, secondo le ultime indiscrezioni, non da Bernardeschi, ma da Aaron Ramsey, ormai recuperato dopo alcuni minuti giocati nel derby di Torino.

Novità video - Sarri: "Ronaldo arrabbiato sul cambio perché sentiva male"
Clicca per vedere

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto