Secondo quanto riportato da 'Diario AS', l'allenatore dell'Atletico Diego Simeone avrebbe chiesto alla dirigenza madrilena di sondare il mercato alla ricerca di un numero 9, e nell'elenco dei quattro possibili obiettivi c'è il nome di Piatek. L'attaccante rossonero ha sofferto molto da quando ha preso la maglia n. 9 in estate, realizzando solo un gol su azione in 14 partite finora in questa stagione. Secondo 'Calciomercato.it', Piatek attualmente ha una valutazione di circa 25-30 milioni di euro, che l'Atletico Madrid potrebbe provare a ridurre o eliminare completamente con l'inclusione di una o due contropartite nell'accordo.

L'attaccante spagnolo Vitolo e il terzino croato Sime Vrsaljko - il quale era stato all'Inter la scorsa stagione - sono i due nomi citati. Il primo ha 30 anni e ha segnato due gol in 14 presenze finora in questa stagione, mentre il secondo è appena tornato dopo un'operazione al ginocchio sinistro. Il rapporto conclude affermando tuttavia che è "impensabile" che Paolo Maldini e Zvonomir Boban accettino tale offerta a meno che non si verifichino enormi cambiamenti.

Calciomercato Milan, l'eventuale annuncio di Ibra potrebbe accelerare la cessione di Piatek

Proprio ieri, 'The Telegraph' ha riferito che l'attaccante avrebbe accettato di ricongiungersi al club, sette anni dopo la fine del suo primo periodo in rossonero.

Secondo il giornalista italiano Fabrizio Romano, l'offerta contrattuale dei rossoneri avrebbe una durata di 18 mesi, per un valore massimo di 6 milioni di euro. Le voci, nella serata di ieri, si sono sempre fatte più insistenti a causa dello stesso Ibrahimovic. Nell'intervista con la rivista 'CQ' riportata da 'milannews.it', ha confermato che tornerà in Serie A. “Andrò in una squadra che deve vincere di nuovo, rinnovare la sua storia e cercare una sfida contro tutti. Questo è l'unico modo per me di trovare gli stimoli necessari per sorprendervi di nuovo.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Milan Calciomercato

Come calciatore, non si tratta solo di scegliere una squadra, ci sono altri fattori che devono rientrare. Persino gli interessi della mia famiglia. A presto Italia", ha concluso.

Milan, dirigenti al lavoro per il rinnovo di Romagnoli

Il difensore è stato tra i migliori dall'inizio della stagione, nonostante le scarse prestazioni della squadra. Il suo attuale contratto con i rossoneri scade nel 2022, motivo per cui i dirigenti rossoneri stanno cercando di estendere l'accordo. Secondo 'Calciomercato.com', i rossoneri hanno avviato contatti con il nuovo agente di Romagnoli, Mino Raiola, che è stato in contatto con il Milan per altre operazioni negli ultimi tempi.

Il difensore potrebbe rinnovare il suo contratto fino al 2024. Nel frattempo, si sta preparando per lo scontro contro il Bologna domenica sera con il resto dei suoi compagni di squadra. Dopo l'importante 1-0 in trasferta a Parma, i rossoneri cercheranno di continuare sullo stesso percorso, scalando ancora di più la classifica del campionato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto