Si è appena concluso il posticipo della sedicesima giornata di Serie A tra Fiorentina e Inter sul risultato di 1-1. Reti messe a segno da Borja Valero all'8' e pareggio siglato da Vlahovic al 92'. In classifica i nerazzurri tornano al primo posto ma ora condividono il primato con la Juventus a quota trentanove punti. I viola, invece, salgono a diciassette punti, a +4 sulla zona retrocessione.

La settimana prossima la Fiorentina ospiterà ancora una volta al Franchi la Roma nell'anticipo del venerdì alle ore 20:45.

L'Inter, invece, giocherà in casa, allo stadio Meazza, contro il Genoa, sabato alle ore 18.

La partita

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, non ha molte soluzioni a disposizione visti i tanti infortunati. Spazio sempre al 3-5-2 con Lautaro Martinez e Romelu Lukaku in attacco, con D'Ambrosio confermato a destra e Biraghi a sinistra. L'unico cambio rispetto a quanto visto contro il Barcellona è rappresentato dall'inserimento di Bastoni al posto di Godin, che rifiata e parte dalla panchina. Il tecnico della Fiorentina, Vincenzo Montella, si schiera con lo stesso modulo e deve fare a meno di Ribery, che si è operato.

In avanti ci saranno Chiesa e Boateng.

Nel primo tempo l'Inter parte forte e trova subito il vantaggio dopo 8' con Borja Valero che, ben servito da Brozovic, salta Milenkovic e infila alle spalle di Dragowski. La Fiorentina prova a reagire con Badelj che dalla distanza trova il miracolo di Handanovic. I nerazzurri, però, sono quelli che vanno vicino al raddoppio. Prima viene annullato un gol a Lautaro Martinez per fuorigioco di Lukaku.

Poi è il belga che va vicinissimo alla rete con un ottimo colpo di testa che trova il colpo di reni dell'estremo difensore avversario.

Nel secondo tempo non ci sono grandissime emozioni se non una conclusione di Lukaku a tu per tu con Dragowski, con il belga che spara addosso al portiere avversario. La Fiorentina però nel finale alza il pressing e al 92' trova il pareggio con Vlahovic, che parte in contropiede dopo un velo di Boateng e con il sinistro infila Handanovic, per il definitivo 1-1.

Le pagelle

Queste le pagelle del match appena concluso:

Handanovic 7: L'intervento su Badelj nel primo tempo è decisivo, sul gol subito ha poche colpe.

Skriniar 6: Tiene bene senza essere mai superato, ma nel finale commette l'errore di non accorciare su Vlahovic, che trova il pari.

De Vrij 6,5: Altra grande prestazione del centrale olandese.

Bastoni 6: Patisce l'ammonizione forse troppo severa da parte dell'arbitro.

Novità video - Borja Valero: "Non ho esultato per il pubblico fiorentino"
Clicca per vedere
Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

D'Ambrosio 6: Attento in fase difensiva.

Vecino 5,5: Poco incisivo.

Brozovic 7: Assist di gran classe per il gol del vantaggio di Borja, poi viene ammonito e salterà la gara con il Genoa.

Borja Valero 7: La miglior prestazione con la maglia nerazzurra in questa stagione.

Biraghi 5: L'Inter soffre troppo sulla sua fascia.

Lautaro Martinez 6,5: Il "Toro" lotta su ogni pallone e andrebbe anche anche a segno, ma il gol viene annullato per fuorigioco di Lukaku.

Lukaku 6,5: Buona prestazione del belga, che sfiora un grande gol di testa nel primo tempo.

Politano 4,5: Molte giocate, quasi tutte sbagliate dal suo ingresso in campo.

Queste sono invece le pagelle della Fiorentina:

Dragowski 7, Milenkovic 5, Pezzella 6, Caceres 6, Lirola 5,5, Pulgar 5,5, Badelj 6, Castrovilli 6,5, Dalbert 6, Chiesa 6, Boateng 5,5, Vlahovic 7,5, Eysseric 6,5.

Segui la nostra pagina Facebook!