Il weekend di Serie A potrebbe portare ad un nuovo stravolgimento di classifica: il pareggio ottenuto dall'Inter contro la Roma dà la possibilità alla Juventus di scavalcare di nuovo la squadra di Conte se riuscirà a vincere nel difficile match dell' Olimpico contro la Lazio, previsto sabato 7 dicembre alle ore 20:45. In ogni caso l'Inter sta dimostrando di poter battagliare con la Juventus, tenendo un ruolino di marcia importante, con una sconfitta subita in campionato proprio contro la Juventus.

A margine di un evento organizzato dalle Ferrovie dello Stato ha parlato l'amministratore delegato dell'Inter Giuseppe Marotta, sottolineando la piena soddisfazione per i risultati raggiunti dalla squadra allenata da Antonio Conte ma stemperando in qualche modo gli entusiasmi dei sostenitori interisti. Il dirigente ha infatti ribadito che nonostante questo exploit dell'Inter, la Juventus resta la principale favorita alla vittoria della Serie A.

Marotta elogia la Juve: farà bene anche in questa stagione

Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter, ha rilasciato una dichiarazione molto particolare durante un evento organizzato dalle Ferrovie dello Stato: "La Juve ha una doppia squadra fortissima, penso che ce la farà anche quest’anno". Il dirigente ha quindi spostato la 'palla' delle responsabilità alla Juventus, che oggettivamente ha una rosa più completa, ma allo stesso tempo la frase è stata interpretata anche come un atto di eccessiva umiltà da parte della società nerazzurra, che sta dimostrando di giocarsela con chiunque.

Lo stesso Marotta ha poi aggiunto "di non aspettarsi effetti così immediati del nostro tecnico Antonio Conte sulla squadra". Come dicevamo, dopo il pareggio fra Inter e Roma, la Juventus potrebbe sfruttare l'occasione e magari strappare la vittoria contro la Lazio, una delle squadre più in forma della Serie A.

Marotta sul mercato

Ad inizio settimana, il dirigente dell'Inter aveva parlato negli uffici della Lega sottolineando come la società è molto attenta alle opportunità di mercato per gennaio, per cercare di dare alternative importanti ai titolari.

Ha in qualche modo dimostrato fiducia nei confronti della punta argentina Lautaro Martinez, che ha una clausola rescissoria da 111 milioni di euro esercitabile dai top club europei. In ogni caso le ultime indiscrezioni parlando di un possibile rinnovo della punta dell'Inter, con raddoppio dell'ingaggio ed un allungamento del contratto fino a giugno 2025. L'obiettivo sarebbe quello di togliere o al massimo incrementare la clausola rescissoria, magari passandola a 200 milioni di euro.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!