La Juventus di questo inizio 2020 sembra aver iniziato con il piede giusto, grazie ad un ruolino di marcia che dice tre partite e tre vittorie: due in campionato rispettivamente contro Cagliari e Roma ed una in Coppa Italia grazie al 4 a 0 rifilato all'Udinese. Maurizio Sarri in quest'ultima partita ha sperimentato Federico Bernardeschi nel ruolo di mezzala con un buon riscontro, ad esempio da un fallo subito dal nazionale italiano è arrivato il rigore poi realizzato da Paulo Dybala. Come scrive Calciomercato.com comunque saranno sei mesi fondamentali per il nazionale italiano, che evidentemente nel ruolo da trequartista non ha dato le giuste garanzie tecniche a Maurizio Sarri.

Quest'ultimo lo ha spesso elogiato soprattutto per il lavoro sporco e l'equilibrio che ha garantito alla squadra, ma in quel ruolo è necessario essere decisivi, non solo con gli assist ma anche con i gol. Da lì è arrivata la decisione del tecnico toscano di spostarlo nel ruolo di mezzala, un lavoro iniziato da un po' di tempo e che contro l'Udinese ha visto i suoi frutti.

Il futuro di Bernardeschi alla Juve dipenderà dal nuovo ruolo

Come dicevamo, la seconda parte della stagione di Bernardeschi sarà decisiva per una sua permanenza alla Juventus anche la prossima stagione.

Il ruolo da mezzala potrebbe sicuramente valorizzare le sue caratteristiche fisiche e tecniche, fra l'altro anche l'ex tecnico della Juventus Massimiliano Allegri disse lo scorso anno che il nazionale italiano avrebbe potuto fare egregiamente il ruolo di mezzala. Di certo l'abbondanza nel reparto non aiuterà Bernardeschi che dovrà farsi trovare pronto ogni volta che sarà chiamato in causa: da trequartista avrebbe avuto più possibilità di giocare titolare e nel nuovo ruolo di mezzala potrebbe agevolare una cessione già a gennaio.

Possibile cessione di Emre Can a gennaio

Proprio la valorizzazione del nazionale italiano a centrocampo potrebbe portare la cessione di Emre Can.

Quest'ultimo non è stato infatti schierato titolare in Coppa Italia contro l'Udinese e gli è stato preferito proprio Bernardeschi. Il tedesco ha molto mercato in Inghilterra, piace in particolar modo al Tottenham che di recente ha chiuso anche l'acquisto del centrocampista del Benfica Gedson Fernandes.

L'eventuale cessione di Emre Can potrebbe portare la Juventus ad investire magari su un regista e la possibilità Paredes del Paris Saint Germain potrebbe ritornare concreta.

Altra cessione possibile potrebbe essere quella del centrocampista offensivo Pjaca: la Juventus spera di trovare una squadra in grado di garantirgli minutaggio necessario per recuperare la sua forma ottimale dopo l'infortunio di fine scorsa stagione.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!