Paul Pogba è sempre al centro delle voci di mercato e il suo futuro sembra essere lontano da Manchester. In questa stagione il francese non ha giocato con grande continuità e di recente si è dovuto fermare a causa di un problema alla caviglia. Nonostante non viva un periodo di grande splendore, il centrocampista resta nel mirino dei top club come il Real Madrid e la Juventus. I bianconeri starebbero pensando di riprenderlo, ma in molti sostengono che Fabio Paratici possa provare ad acquistarlo al limite nella sessione di mercato di giugno.

Però c'è anche chi ritiene che questa operazione possa andare in porto già a gennaio. In particolare, il procuratore Andrea D'Amico sostiene che la pista Juve-Pogba vada monitorata con attenzione: "E’ un’operazione che potrebbe andare in porto già a gennaio", ha dichiarato il procuratore a calciotoday.it.

La Juve seguirebbe sempre Pogba

La storia d'amore tra la Juventus e Paul Pogba non sarebbe del tutto finita. Infatti, i bianconeri starebbero pensando ad un clamoroso ritorno del francese. L'impressione è che la prossima estate la Juve interverrà per rinforzare la linea mediana.

Chiaramente, Fabio Paratici deve puntare al top e sicuramente Paul Pogba è uno dei migliori al mondo.

Secondo Andrea D'Amico, però, il francese potrebbe tornare a Torino già a gennaio. Infatti, il noto procuratore ha spiegato: "I bianconeri hanno bisogno di un centrocampista con le caratteristiche del francese", aggiungendo che se dipendesse da lui prenderebbe immediatamente un giocatore come Pogba.

Emre Can sarebbe in uscita

In questi giorni intanto si sta parlando anche del futuro di Emre Can. Il tedesco non rientrerebbe più nei piani bianconeri. Per Andrea D'Amico, il numero 23 juventino potrebbe lasciare Torino: "Sicuramente è un elemento che potrebbe essere ceduto".

Inoltre, nelle ultime ore si sta parlando molto anche di Merih Demiral. La Juve per lui avrebbe ricevuto diverse offerte che sarebbero state tutte respinte.

Secondo alcune indiscrezioni il Leicester avrebbe offerto 35 milioni, mentre il Borussia Dortmund sarebbe disposto a spingersi fino a 40 milioni.

Andrea D'Amico ha parlato proprio delle valutazioni che vengono fatte per certi giocatori e ha spiegato che la vendita - o meno - di un calciatore dipende sempre dal prezzo e inoltre va pure considerato il rapporto tra il costo e l'opportunità. Dunque, al momento Merih Demiral non sembra essere sul mercato visto, che la Juve lo riterrebbe uno dei difensori del futuro. L'idea dei bianconeri pare essere quella di tenere il turco, che nei prossimi anni formerà la coppia dei centrali titolari con l'olandese Matthijs De Ligt.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!