La Juventus riparte alla grande nel 2020 grazie ad una vittoria importante per 4 a 0 contro il Cagliari. Protagonista Cristiano Ronaldo, autore di una tripletta ed di un assist per il gol di Gonzalo Higuain. Altro aspetto importante del match è la porta imbattuta, il portiere bianconero Wojciech Szczesny non ha infatti subito gol ma in generale è rimasto inoperoso, rischiando solo in due occasioni (traversa di Simeone e palo di Joao Pedro). Proprio la dirigenza bianconera sarebbe pronta a blindare il suo numero uno, facendogli firmare un rinnovo di contratto fino a giugno 2024.

A riportarlo è Calciomercato.com, che scrive come mancherebbe solo l'ufficialità per la firma del rinnovo da parte del portiere polacco. Quest'ultimo infatti in questa stagione sta dando grandi garanzie a tal punto che la società vuole affidargli la porta per molti anni. Dovrebbe firmare un ricco contratto con la Juventus da circa 7 milioni di euro a stagione.

Juventus, il futuro dei portieri

Secondo la maggior parte dei media sportivi italiani, siamo ai dettagli per il rinnovo di contratto di Szczesny con la Juventus.

Il portiere polacco quindi blinda il suo futuro in bianconero e non è un caso che la Juventus abbia voluto velocizzare i tempi dopo la cessione in prestito di Perin al Genoa. Fra l'altro quest'ultimo, indipendentemente da come andrà la sua esperienza in Liguria, è destinato a lasciare la Juventus a titolo definitivo la prossima stagione.

Probabile infatti che l'attuale secondo dei bianconeri Gianluigi Buffon potrebbe prolungare la sua carriera da portiere di un ulteriore anno in quanto ha dato ampie garanzie di affidabilità ogni volta che è stato impiegato.

Buffon ha anche l'ambizione di vincere due dei trofei che non ha mai vinto da giocatore di club: la Champions League ed il Mondiale per il Club. Ovviamente spera che possa già farlo in questa stagione, con la Juventus considerata una delle principali candidate alla vittoria della massima competizione europea.

La stagione di Wojciech Szczesny

La stagione del polacco in Serie A sta andando molto bene, non tanto per le reti subite (10 gol in 11 partite sono tanti), ma per le parate decisive che ha saputo compiere sia nel campionato italiano che in Champions League.

In Serie A è riuscito a mantenere la porta inviolata per cinque partite, mentre in Champions League in due partite non ha preso gol. Ne ha subiti però 4 in 5 partite nella massima competizione europea. Da sottolineare anche gli ulteriori 3 gol incassati nel match di Supercoppa Italiana contro la Lazio, che hanno portato alla vittoria del trofeo da parte della squadra allenata da Simone Inzaghi.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!