La Juventus dopo l'ultima giornata di campionato, si ritrova a +4 punti sull'Inter seconda in classifica, merito della vittoria in casa contro il Parma.

Prima del match all' 'Allianz Stadium' ha parlato a Sky Sport il direttore sportivo della Juventus Fabio Paratici, che si è soffermato su tanti argomenti, partendo dal ricordo di Pietro Anastasi. Proprio il dirigente bianconero ha voluto ricordare l'ex attaccante della Juventus e della nazionale italiana, il quale poi è stato ricordato con un video commovente anche durante il minuto di silenzio dedicatogli dalla società bianconera.

Lo stesso Paratici si è soffermato anche sulla lotta per lo scudetto, affermando che anche se l'Inter avesse vinto contro il Lecce, la Juventus avrebbe dovuto giocare sempre per vincere. Ha poi aggiunto "Viviamo questa stagione come abbiamo sempre vissuto gli ultimi 8 anni in cui abbiamo vinto". Successivamente il dirigente ha avuto modo di parlare di mercato, confermando una trattativa avviata con il Barcellona.

'Con il Barcellona stiamo parlando per quanto riguarda due ragazzi promettenti'

Lo stesso direttore sportivo bianconero a Sky Sport ha parlato anche di Calciomercato, sottolineando "con il Barcellona stiamo parlando per quanto riguarda due ragazzi promettenti".

Il dirigente si è riferito in particolar modo al centrocampista offensivo bianconero Matheus Pereira, che dovrebbe finire al Barcellona B, e della punta spagnola classe 2000 Alejandro Marques, che dovrebbe invece fare il percorso inverso ed andare a giocare alla Juventus Primavera. Qui ritroverebbe un altro ex canterano del Barcellona, Pablo Moreno, punta classe 2002 della squadra allenata da Lamberto Zauli.

Paratici poi ha escluso una delle tante trattative di mercato chiacchierate negli ultimi giorni, ovvero il possibile scambio fra Bernardeschi e Rakitic sempre con il Barcellona. A tal riguardo il dirigente bianconero ha dichiarato: "Bernardeschi-Rakitic? E' stata una cosa che è uscita in estate parlando di vari giocatori, ma non c'è stato nessun interesse concreto, né da parte nostra né da parte loro".

Calciomercato Juventus, Paratici ha escluso lo scambio Bernardeschi-Rakitic con il Barcellona

Escluso quindi lo scambio fra i due giocatori, anche se le ultime indiscrezioni sembrano confermare come la società catalana voglia investire su un esterno offensivo, a maggior ragione dopo l'arrivo sulla panchina di Quique Setien.

La Juventus al limite potrebbe accettare lo scambio di mercato, solo se il Barcellona dovesse inserire nella trattativa anche un'offerta cash da circa 30 milioni di euro. I bianconeri infatti valutano circa 60 milioni il nazionale italiano, mentre il valore di mercato di Ivan Rakitic è di circa 30 milioni.

A pesare nel prezzo è sicuramente la differenza d'età (Bernardeschi è 6 anni più giovane di Rakitic) ed il contratto. L'intesa contrattuale fra il Barcellona ed il croato scade infatti a giugno 2021, mentre Bernardeschi va in scadenza coi bianconeri nel 2022.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!