Il Calciomercato invernale della Juventus è stato caratterizzato da alcune cessioni pesanti. L'idea della società bianconera è stata infatti quella di alleggerire la rosa e allo stesso tempo sistemare il bilancio d'esercizio. Perin e Pjaca hanno lasciato Torino in prestito rispettivamente al Genoa e all'Anderlecht mentre a titolo definitivo si sono trasferiti Mandzukic (all'Al-Duhail) e Emre Can (Borussia Dortmund). L'unico investimento ha riguardato Dejan Kulusevski, centrocampista offensivo acquistato dall'Atalanta ma che resterà in prestito al Parma fino a giugno.

Probabile quindi che i principali sforzi di mercato della società bianconera possano arrivare in estate: l'idea della Juventus è rafforzare il centrocampo ed il nome più chiacchierato resta quello del mediano del Manchester United Paul Pogba. Come scrive il sito ilbianconero.com, il francese avrebbe rivelato ai suoi compagni che in estate se ne andrà dall'Inghilterra perché vorrebbe una società che lo possa considerare a livello umano e valorizzare dal punto di vista tecnico. Un possibile assist alla Juventus.

Pogba potrebbe dire addio allo United

Che il centrocampista francese Paul Pogba sia scontento al Manchester United è fatto evidente: ritornato all'Old Trafford nel 2016 (dopo essere cresciuto nelle giovanili della società inglese), in tre anni di esperienza allo United non ha mai inciso veramente, condizionato anche dai risultati sportivi non ideali della società inglese. Inoltre ha avuto spesso infortuni fisici che non lo hanno aiutato dal punto di vista della continuità.

La scorsa estate si era già parlato di una sua possibile cessione (alla Juventus o al Real Madrid) ma il prezzo richiesto dal Manchester United era inavvicinabile (era infatti valutato circa 130-140 milioni di euro). In estate però le cose potrebbero cambiare, considerando la stagione difficile del francese ma anche il fatto che a giugno 2020 sarà ad un anno dalla scadenza del suo contratto. Probabile quindi che il Manchester United possa accontentarsi anche di una somma vicina ai 90-100 milioni di euro.

La Juventus è una delle possibili destinazioni del francese, se consideriamo anche il fatto che a Torino Pogba ritroverebbe un ambiente familiare e l'amicizia di molti giocatori bianconeri, su tutti quella di Cuadrado e Dybala.

Raiola su Paul Pogba

L'agente sportivo del centrocampista francese Mino Raiola di recente ha dichiarato: "Pogba è come un Basquiat, un artista di arte espressiva un po' ribelle, proprio come Paul. Non ho minacciato nessuno al Manchester United con una pistola per riportarlo indietro". Segnale evidente dei rapporti tesi fra società e giocatore, che in tre anni ha vinto 'solo' un'Europa League con la gestione tecnica di Mourinho.

Inoltre il francese è stato condizionato dai commenti pesanti di alcuni senatori del Manchester United, su tutti Paul Scholes e Ryan Giggs, che hanno caldeggiato una sua partenza.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!