Il Napoli potrebbe attuare una vera e propria rivoluzione nella prossima sessione di Calciomercato. Gli azzurri hanno disputato una prima parte di stagione disastrosa, che ha condizionato notevolmente l'andamento della squadra, che ora è in lotta per un piazzamento in Europa League e ben distante dall'obiettivo dichiarato a inizio anno, ovvero quello di contendersi il titolo insieme a Juventus e Inter. In avanti potrebbero esserci notevoli cambi, date le difficoltà per il rinnovo di contratto di Arkadiusz Milik, in scadenza a giugno 2021. In auge potrebbe tornare un vecchio pallino di Aurelio De Laurentiis, Mauro Icardi.

Il Napoli torna su Icardi

Uno dei grandi obiettivi del Napoli per la prossima estate potrebbe essere Mauro Icardi. Un vero e proprio ritorno di fiamma quello degli azzurri per il centravanti argentino, dopo la lunga corte della scorsa estate. Il patron dei partenopei, Aurelio De Laurentiis, ha fatto di tutto per convincere Maurito a lasciare l'Inter senza riuscirci. Solo nell'ultimo giorno della sessione estiva di mercato, l'ex capitano nerazzurro ha accettato la cessione in prestito al Paris Saint-Germain con diritto di riscatto fissato a settanta milioni di euro.

Riscatto tutt'altro che scontato, visto che ultimamente il classe 1993 è finito ai margini dell'undici titolare di Tuchel. Dopo un buon inizio, infatti, sono sopraggiunti anche problemi a livello di spogliatoio a minare il rapporto tra Icardi e alcuni compagni.

Lo score, comunque, ad oggi è importante dato che in Champions League ha realizzato cinque reti in sei match mentre in Ligue 1 sono dodici i gol messi a segno in venti partite disputate. Icardi, quindi, sarebbe il numero nove perfetto per il Napoli, quel centravanti che è mancato negli ultimi anni, in grado di garantire almeno venti-venticinque gol, dopo l'addio di Gonzalo Higuain.

Mertens ha evidentemente caratteristiche ben diverse rispetto ad un classico numero nove.

La trattativa con l'Inter

Il centravanti argentino, comunque, ha rivalutato il proprio cartellino grazie ai gol messi a segno nella prima parte di stagione, dimostrando di essere sempre letale sotto porta. Per questo motivo, i nerazzurri sarebbero pronti a sedersi a trattare ma solo dinanzi ad una proposta importante, che potrebbe essere pari o superiore alla cifra stabilita per il riscatto con il Psg la scorsa estate.

Il club di Aurelio De Laurentiis, dal proprio canto, cedendo alcuni big come Allan, Koulibaly e Milik potrebbe ritrovarsi il tesoretto necessario per accontentare il club nerazzurro. Non è escluso che l'Inter possa chiedere l'inserimento proprio di Allan e Milik (due nomi accostati ai nerazzurri nelle ultime settimane) per abbassare l'esborso economico della società partenopea.