Di recente 'Calciomercato.com' ha accostato alla Juventus il giovane centrocampista del Sassuolo Manuel Locatelli, riscattato dalla società emiliana la scorsa estate dal Milan per circa 12 milioni di euro più bonus. La crescita del classe 1998 è stata evidente in questa stagione, grazie al prezioso lavoro di mister Roberto De Zerbi. Di recente il tecnico del Sassuolo ha dichiarato: "Consiglierei Locatelli alle grandi squadre, perché so che con noi resterà poco".

Juve, Locatelli potrebbe diventare il prossimo regista di Sarri

Da giovane di belle speranze a certezza per la Serie A. Questa la parabola del centrocampista cresciuto nel Milan, ricordato anche dai tifosi della Juventus per un suo gran gol con la maglia rossonera realizzato a Buffon nella stagione 2016-2017. Cresciuto calcisticamente come regista, grazie a De Zerbi è riuscito a diventare anche un'ottima mezzala di inserimento anche se il 'limite' principale rimane la difficoltà di essere incisivo in zona gol.

Tuttavia, in questa stagione è stato importante negli assist, realizzandone tre. Il commissario tecnico della nazionale italiana Roberto Mancini è stato avvistato spesso ad assistere alle partite del Sassuolo, non solo per osservare Domenico Berardi, ma anche Manuel Locatelli. Si parlava anche di una possibile convocazione dell'ex Milan per l'Europeo 2020 (prima che non fosse rinviato dalla Uefa al 2021 per l'emergenza sanitaria) in sostituzione dell'infortunato Nicolò Zaniolo.

Secondo 'calciomercato.com' Locatelli potrebbe diventare il nuovo regista di Maurizio Sarri. Se così fosse, in estate la Juventus potrebbe cedere il centrocampista bosniaco Miralem Pjanic.

Il mercato della Juventus

Non mancano infatti gli estimatori per l'ex Roma e Lione, su tutti il Paris Saint Germain, il Barcellona e il Real Madrid. Oltre al bosniaco un altro centrocampista potrebbe lasciare Torino in estate: Sami Khedira infatti potrebbe trasferirsi in Major League Soccer oppure ritornare in Bundesliga.

La Juventus, tuttavia, segue altri due giocatori per il centrocampo. Su tutti piace il francese Paul Pogba, che dovrebbe lasciare a fine stagione il Manchester United. L'altro nome nella lista di mercato della dirigenza della Juventus è il mediano del Brescia Sandro Tonali. Valutato circa 50 milioni di euro, il nazionale italiano potrebbe andare a ringiovanire ulteriormente la rosa bianconera. Si aggiungerebbe ai vari Pellegrini, Romero e Kulusevski, i primi due dei quali acquistati nello scorso calciomercato estivo. Lo svedese invece è un investimento del calciomercato invernale. La Juventus ha versato nella casse dell'Atalanta circa 35 milioni che potrebbe diventare 44 al raggiungimento di determinati bonus.

Segui la nostra pagina Facebook!