In attesa di conoscere quale sarà la decisione del Governo in merito al proseguimento del campionato italiano, l'unica certezza sembra quella delle porte chiuse per le prossime partite di Serie A. Una decisione necessaria per evitare il contagio dal virus ma che inevitabilmente si ripercuote sulle casse delle società della massima serie. Proprio la Juventus da qui a fine stagione rischierebbe di perdere una somma vicina ai 10 milioni di euro. L' 'Allianz Stadium' infatti garantisce incassi cospicui alla società bianconera e la chiusura delle porte porterà in dote un evidente danno economico. Come scrive il noto giornale italiano, sarà quindi fondamentale per la Juventus andare avanti in Champions League.

L'eventuale qualificazione ai quarti di finale della massima competizione europea attutirebbe infatti la perdita economica dovuta alle disposizioni del Governo italiano per fronteggiare l'emergenza virus. L'eventuale passaggio del turno dovrebbe quindi escludere la possibilità di qualche cessione eccellente in estate.

Le porte chiuse potrebbero pesare 10 milioni di euro sul bilancio bianconero

L'emergenza virus, oltre a ripercuotersi sulla salute degli italiani, inevitabilmente creerà non pochi problemi dal punto di vista economico. Anche le società di calcio subiranno molto, in particolar modo quelle che puntano tanto sulla vendita dei biglietti nel proprio stadio. La Juventus da questo punto di vista è una delle società (insieme ad Inter e Milan) che paga di più la condivisibile decisione presa dal Governo in merito alla necessità di giocare a porte chiuse.

Sarà però necessario per i bianconeri ottenere un buon risultato contro il Lione e possibilmente qualificarsi per evitare restrizioni dal punto di vista del mercato in estate. L'aumento di capitale da 300 milioni di euro completato a gennaio potrebbe quindi non escludere cessioni eccellenti qualora la Juventus dovesse uscire negli ottavi di finale di Champions League.

La Champions League principale introito per la Juventus

A questo punto la Champions League rappresenta la principale fonte di ricchezza per la società bianconera. Fra premi della UEFA per il passaggio del turno e sponsorizzazioni, i ricavi provenienti dalla massima competizione europea potrebbero salvaguardare il bilancio della Juventus.

Il peso economico della massima competizione europea infatti è quattro volte superiore all'Europa League (2 miliardi di euro contro i 500 milioni). Se la Juventus dovesse qualificarsi ai quarti di finale, ricaverebbe 10,5 milioni di euro, altri 12 milioni se dovesse passare alle semifinali ed ulteriori 15 se arrivasse in finale. Se dovesse vincerla bisognerà aggiungere altri 4 mln senza contare l'accesso alla Supercoppa europea. Quest'ultima infatti genera automaticamente un gettone da 3,5 milioni più ulteriore 1 milioni per la vincente.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!