In attesa della possibile ripresa del campionato, la dirigenza della Juventus è al lavoro sul mercato per cercare di allestire una rosa competitiva in vista della prossima stagione. Sarà però necessario mettere a punto anche alcune situazioni contrattuali di giocatori presenti attualmente in rosa, in primis quella di Paulo Dybala.

L'idea della Juventus è quella di prolungare il contratto alla punta argentina facendolo diventare un riferimento presente e futuro della rosa. A causa dell'emergenza coronavirus la trattativa si è momentaneamente interrotta ma l'intenzione delle parti sembra quella di proseguire insieme.

Attualmente l'agente dell'argentino è Antun, amico della famiglia Dybala. Secondo Calciomercato.com la Juventus avrebbe abbozzato una proposta da 10 milioni di euro a stagione bonus inclusi fino al 2024 o 2025. L'argentino invece chiederebbe di più, almeno 12 milioni di euro a stagione comprensivi di bonus. Attualmente l'unico giocatore che guadagna questa somma è l'olandese De Ligt, che è il secondo della rosa per stipendio. Il primo, come noto, è Cristiano Ronaldo, che ha un ingaggio stagionale di 30 milioni di euro.

Juventus, rinnovo vicino per Dybala: dovrebbe guadagnare come De Ligt

Una stagione davvero importante quella disputata sin qui da Paulo Dybala. Decisivo in Serie A ed in Champions League, sta dimostrando un'efficacia importante sia come assist man che come finalizzatore.

Ciò che è emerso nelle partite disputate dall'argentino è un impegno ed una dedizione alla causa bianconera che evidentemente stanno spingendo la Juventus a consolidare il rapporto professionale con il giocatore. Uno dei temi di discussione riguardo la situazione contrattuale di Paulo Dybala è la questione diritti d'immagine, che però secondo calciomercato.com non rappresenterà un problema per il raggiungimento dell'intesa contrattuale fra Juventus e giocatore.

La Juventus del futuro

Probabile quindi che la Juventus del futuro riparta da Paulo Dybala. Non è escluso infatti che l'argentino possa alla lunga ereditare anche la fascia di capitano della squadra bianconera. Un ruolo di leadership che piano piano sta consolidando, con l'obiettivo di emulare una bandiera bianconera, ovvero Alessandro Del Piero, da cui ha già ereditato la maglia numero 10.

La Juventus la prossima stagione dovrebbe ripartire anche da Cristiano Ronaldo ma non sono escluse altre cessioni pesanti. A rischio partenza ci sono Pjanic, Khedira, Higuain e Bernardeschi. L'idea della dirigenza bianconera è quella di ringiovanire la rosa: si lavora sempre ad un possibile arrivo di Pogba e Tonali per il centrocampo, mentre sulla trequarti la società bianconera è pronta a dare piena fiducia a Kulusevski, acquistato a gennaio dall'Atalanta per 40 milioni di euro.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!