Dopo la notizia della ripartenza della Coppa Italia e della Serie A (rispettivamente il 13 e il 20 giugno), l'argomento principale dei media sportivi sembra essere tornato il Calciomercato. Una delle società più chiacchierate sul tema rimane la Juventus. Il direttore sportivo Fabio Paratici è impegnato su più fronti, sia in tema di acquisti che di cessioni.

Intanto l'ex amministratore delegato della Juventus Luciano Moggi ha espresso il suo parere sul mercato bianconero, ospite a Tele7Gold. L'ex dirigente ha dichiarato: "Io non cambierei Miralem Pjanic, ma il vero obiettivo di Sarri è Jorginho, che lo conosce bene avendolo avuto al Napoli e Chelsea".

'L'alternativa a Jorginho è Verratti'

Lo stesso Luciano Moggi ha aggiunto: "In alternativa a Jorginho, potrebbe venire Verratti ma non Arthur". Molto dipenderà ovviamente dal futuro professionale di Miralem Pjanic, che interessa al Barcellona e al Paris Saint Germain.

Moggi ha voluto parlare anche del settore avanzato, escludendo in particolar modo il possibile acquisto di Icardi da parte della Juventus. Ha infatti dichiarato: "Finché ci saranno Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala non ha senso inserire un'altra punta in quei 16 metri".

'Nel caso vada via Higuain potrebbe però far comodo Milik'

Secondo Luciano Moggi quindi sarebbe difficile l'arrivo di Icardi, che fra l'altro a breve potrebbe essere ufficializzato dal Paris Saint Germain.

L'ex dirigente bianconero ha suggerito: "Nel caso vada via Higuain potrebbe far comodo Milik".

L'utilità della punta polacca, secondo Moggi, è non è solo dal punto di vista tecnico ma anche perché accetterebbe di buon grado anche la panchina. Avendo davanti due grandi giocatori come Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala, l'ex Ajax sarebbe pronto a dare il suo contributo anche a partita in corso.

Il mercato della Juventus

Come sottolineato anche da Moggi, Milik potrebbe essere un acquisto utile e low cost della Juventus per il settore avanzato. In questi giorni alcune indiscrezioni di mercato parlano di un possibile offerta al Napoli sotto forma di contropartite tecniche. L'idea della società bianconera sarebbe quella di offrire Christian Romero e Rolando Mandragora per arrivare ad Arkadius Milik.

I due giocatori però potrebbero essere utili anche per l'acquisto di Federico Chiesa dalla Fiorentina, qualora il Napoli rifiutasse contropartite tecniche e chiedesse alla Juventus solo offerta cash. L'eventuale arrivo di Milik però dipenderà dalla possibile partenza di Gonzalo Higuain. L'argentino, infatti. potrebbe tornare in Argentina al River Plate, anche se negli ultimi giorni si è parlato di un presunto interesse pure dalla Premier League per la punta sudamericana.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!