Il preparatore atletico del Lione Paolo Rongoni è stato intervistato da Radio Incontro Olympia. Il collaboratore di Rudi Garcia, con un passato professionale in Italia (alla Roma e alla Lazio di Petkovic), ha dichiarato che si augura una vittoria della Lazio nel campionato italiano. Ha poi aggiunto: "Sogno che dopo aver perso il campionato la Juventus debba affrontare il Lione e che quindi le possiamo dare il colpo di grazia". Secondo il preparatore atletico della squadra francese infatti un tonfo in campionato potrebbe essere decisivo anche per il cammino Champions della Juventus. Rongoni si augura quindi di poter sfruttare questo eventuale vantaggio.

Per Rongoni Juventus avvantaggiata dalla ripresa del campionato

Il preparatore atletico del Lione Paolo Rongoni si è poi soffermato sull'interruzione della Ligue 1 e su come questa possa essere decisiva per il cammino Champions del Lione. La Juventus infatti con la probabile ripresa della Serie A si troverà ad affrontare la squadra di Garcia con 12 partite di campionato alle spalle. Sarà quindi decisiva la forma fisica ad agosto. Rongoni ha aggiunto: "Se le cose alla Juventus non vanno bene in campionato, si creerebbe un maremoto interno che potrebbe avvantaggiare il Lione".

Lione costretto a giocare amichevoli all'estero

Il preparatore atletico del Lione a Radio Incontro Olympia si è poi soffermato anche sulle difficoltà con cui dovrà confrontarsi la squadra francese.

La Federazione calcistica francese infatti ha impedito a Paris Saint Germain e Lione (entrambe ancora impegnate in Champions League) di disputare amichevoli in Francia, utili per mantenere la forma fisica in vista dell'eventuale ripresa della Champions League. Rongoni ha poi aggiunto: "In questo momento per giocare dovremmo andare in Qatar, o comunque all'estero.

Diventa un problema logistico confrontarci con la Juventus, questo è l'ostacolo maggiore".

Champions League, possibile nuovo format

Il presidente della Uefa Aleksander Ceferin ha più volte confermato l'intenzione di concludere in agosto la fase finale delle competizioni europee. Champions League ed Europa League saranno quindi strutturate appena dopo la fine dei campionati nazionali.

Secondo Sky Sport però la massima competizione europea per club potrebbe cambiare format. Il 7 e l'8 agosto dovrebbero disputarsi i rimanenti ottavi di finale di ritorno (Juventus-Lione, Barcellona-Napoli, Bayern Monaco-Chelsea e Manchester Ciy-Real Madrid). Il 13 ed il 14 agosto si terrebbero invece i quarti di finale in gara secca ed in campo neutro. Successivamente le semifinali e la finale potrebbe essere disputate ad Istanbul, nella sede stabilita della finale Champions League.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!