Ormai non è più una novità: Sandro Tonali, centrocampista del Brescia, sarebbe un obiettivo dichiarato dell'Inter. Il sogno di Antonio Conte e della dirigenza nerazzurra è proprio il giovane talento classe 2000, confermatosi in Serie A alla sua prima stagione nella massima serie. Dopo le recenti parole di Ausilio, il giocatore avrebbe già fatto sapere di gradire la destinazione. Secondo quanto riportato da Sky Sport, Tonali avrebbe scelto l'Inter rispetto alle altre pretendenti, ovvero Juventus e PSG in primis, anche se la fila è lunga.

La trattativa tra i due club, Inter e Brescia, sarebbe perciò pronta a entrare nel vivo.

La società di Zhang dovrà trattare con Cellino, ben conscia del fatto che il presidente bresciano è un osso duro che cercherà di ricavare il massimo dalla cessione del talento italiano. Tonali ha un contratto fino al 2022 ed è ormai dal 2012 al Brescia.

Le richieste del Brescia

Cellino non ha intenzione di fare sconti. Nei giorni scorsi, lo stesso presidente del Brescia ha dichiarato: "Il Napoli mi ha offerto 40 milioni, la Fiorentina farebbe carte false per averlo. Il Barcellona, prima del Covid, mi ha offerto 65 milioni più due ragazzi ma ho rifiutato". Probabile che siano parole per alzare il prezzo di Tonali, ma la valutazione economica del calciatore resta alta. L'Inter dovrà sborsare almeno 35-40 mln di euro per aggiudicarsi le prestazioni di Tonali, con Ausilio e Marotta che cercheranno di lavorare ai fianchi lo stesso Cellino per convincerlo ad abbassare la parte fissa e inserire delle giovani contropartite.

Il Brescia è consapevole del fatto che il tempo di Tonali presso le Rondinelle sia ormai terminato, vista anche la probabile retrocessione nella serie cadetta. Ma non intende farsi prendere alla gola, anche perché Tonali non vorrà mancare di rispetto al club che lo ha lanciato tra i grandi.

Tonali: 'Posso arrivare in cima al mondo!'

Dal canto suo, Tonali preferisce parlare dei propri obiettivi personali. Al settimanale Sportweek ha dichiarato: "So che coi giusti sacrifici posso arrivare in cima al mondo. Ho realizzato neanche la metà di quello che ho in mente, ma mi sento abbastanza forte per farcela”.

Convinzione e sicurezza nei propri mezzi, le ambizioni al centrocampista non mancano di certo.

L'Inter è in pole position, Marotta e Ausilio si sono mossi con largo anticipo e nelle dichiarazioni indirette, il nerazzurro è il colore che maggiormente si intona nel futuro del giocatore che avrebbe espresso la propria preferenza per Milano. Tra campo e mercato, il lavoro dell'Inter è già iniziato per assecondare le richieste del proprio allenatore.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!