L'Inter si starebbe preparando ad una piccola rivoluzione nella prossima sessione di calciomercato. Il reparto che subirà modifiche è quasi sicuramente quello delle fasce laterali, che ha mostrato molte carenze in questa stagione. I nerazzurri avrebbero chiuso il primo acquisto con il colpo Achraf Hakimi, che arriverà dal Real Madrid per 40 milioni di euro più bonus, firmando un contratto quinquennale a 5 milioni di euro a stagione. Dopo il laterale marocchino, però, il club meneghino sarebbe pronto ad intervenire anche sull'out mancino. E anche lì Ausilio e Marotta sarebbero pronti a mettere a segno un colpo internazionale da regalare al proprio allenatore, Antonio Conte.

Il nome nuovo sarebbe quello di David Alaba, attualmente in forza al Bayern Monaco.

L'Inter punta Alaba

L'Inter cambierà molto sugli esterni nella prossima sessione di calciomercato. Tante sono le carenze mostrate nel corso di questa stagione. Con il 3-5-2, infatti, hanno un ruolo importante e dovrebbero fare la differenza anche a livello finalizzativo, cosa non successa visto che il bomber attualmente è Antonio Candreva, con sole due reti.

Sistemato l'out destro con il colpo Achraf Hakimi, ora l'obiettivo è rinforzare la fascia sinistra. Sono diversi i nomi sul taccuino di Ausilio e Marotta, che cercheranno un altro profilo internazionale per alzare l'asticella e contendersi il titolo con la Juventus.

Per questo motivo, nel mirino sarebbe finito David Alaba. L'esterno austriaco è in scadenza di contratto a giugno 2021 con il Bayern Monaco e il rinnovo tarda ad arrivare, nonostante la proposta di rinnovo dei bavaresi. Il giocatore potrebbe voler cambiare aria per fare una nuova esperienza in un altro campionato top.

Alaba piace molto ad Antonio Conte anche per la sua duttilità, visto che oltre a poter giocare largo a sinistra, potrebbe essere schierato come terzo di difesa, alternandosi con la rivelazione Bastoni.

La possibile trattativa con il Bayern Monaco

Inter e Bayern Monaco potrebbero discutere nelle prossime settimane del futuro di David Alaba, soprattutto in caso di mancato rinnovo dell'esterno austriaco.

Il classe 1992 rappresenterebbe il colpo top con cui i nerazzurri sistemerebbero la fascia sinistra e la sua valutazione è contenuta proprio a causa della sua situazione contrattuale. Difficilmente, infatti, i tedeschi potranno chiedere più di 40 milioni di euro. Nell'affare, però, potrebbe entrare il cartellino di Ivan Perisic, valutandolo 15 milioni di euro. Il croato è già in prestito al Bayern e sembra aver convinto come possibile alternativa ai tre titolari dietro la punta, dato il possibile arrivo di Sané dal Manchester City.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!