Marash Kumbulla conteso da Juventus e Inter, ma sullo sfondo la Lazio potrebbe tentare un colpo di coda. Il giovane difensore del Verona, che in questa stagione 2019/2020 si è imposto come uno degli astri nascenti del campionato italiano, sembra ormai destinato a diventare uno dei calciatori più ambiti della prossima finestra di Calciomercato. L'Inter si sarebbe mossa in anticipo rispetto alle altre concorrenti e per il momento sarebbe in una posizione di discreto vantaggio, anche se non del tutto rassicurante.

La Juventus, secondo Sky sport, in queste ore avrebbe nuovamente contattato i dirigenti dell'Hellas Verona per effettuare un nuovo sondaggio.

Il club torinese, tuttavia, pare non sia andato oltre: avrebbe appreso della valutazione di 35 milioni di euro del centrale ventenne albanese e non avrebbe formulato (ancora) nessuna proposta economica. Non si esclude però che da Torino stiano studiando la mossa giusta per superare l'Inter sul filo di lana e assicurarsi le prestazioni di Kumbulla.

La Lazio potrebbe fungere da "terzo incomodo". Il direttore sportivo biancoceleste Igli Tare avrebbe individuato nel difensore del Verona l'erede ideale di Stefan Radu. La società capitolina (che per adesso non ha presentato alcuna offerta) potrebbe cercare di convincere il giocatore assicurandogli un contratto duraturo e soprattutto una maglia da titolare che, invece, sia alla Juventus che all'Inter dovrebbe conquistarsi partita dopo partita.

Inter in pole per Kumbulla: potrebbe lasciarlo in prestito al Verona per un anno

Fino a oggi pare che l'Inter sia stata l'unica a fare una proposta concreta all'Hellas Verona: 18 milioni di euro più bonus e Salcedo come contropartita tecnica. Il club veneto però avrebbe rifiutato, ribadendo che per meno di 35 milioni il "gioiellino" albanese con cittadinanza italiana non andrebbe via.

L'opzione, a questo punto, potrebbe essere quella di versare 28 milioni nelle casse della società del presidente Setti, aggiungendone altri sette di bonus facilmente raggiungibili.

Però, nonostante il leggero vantaggio acquisito su Juventus e Lazio, i nerazzurri non avrebbero ancora affondato il colpo decisivo.

Il motivo sarebbe innanzitutto in alcune richieste precise di Antonio Conte: per garantire un ulteriore salto di qualità all'organico, vorrebbe giocatori già pronti ed esperti a livello internazionale. Ovviamente Kumbulla non ha questi requisiti. Tuttavia, trattandosi comunque di un talento, la società lombarda non vorrebbe lasciarselo sfuggire, e allora starebbe pensando di lasciarlo in prestito all'Hellas Verona per un'altra stagione dopo aver messo nero su bianco l'accordo. E questa prospettiva non dispiacerebbe agli scaligeri.

Ovviamente, l'Inter dovrà continuare a guardarsi le spalle da Juventus e Lazio (con i biancocelesti un pochino più defilati) che da un momento all'altro potrebbero tentare un "colpo di reni" per aggiudicarsi allo sprint il conteso Marash Kumbulla.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!