L'ex centrocampista di Cagliari e Juventus Fabian O'Neill rischia seriamente la vita. Venerdì scorso è stato infatti ricoverato d'urgenza per dei dolori lancinanti al fegato. Trasportato in ospedale, gli è stata diagnosticata una cirrosi epatica acuta. O'Neill ha risposto bene alle cure ed attualmente si trova nella sua abitazione a Paso de los Toros. Sebbene abbia superato il momento di difficoltà, la situazione clinica dell'ex centrocampista rimane difficile. A lanciare l'allarme è stata sua figlia Martina, che ha dichiarato: "Solo un trapianto di fegato potrebbe salvarlo". La ragazza ha poi aggiunto: "In queste condizioni non può affrontarlo.

Ha bisogno di aiuto, ma prima di tutto deve decidere di cambiare".

Una vita di eccessi quello dell'ex nazionale uruguaiano, caratterizzata da sperperi di denaro (si dice che abbia perso più di 14 milioni di dollari), da scappatelle con donne e soprattutto dal vizio dell'alcol. Proprio in un'intervista di qualche anno fa disse: "Tante donne hanno cercato di cambiarmi, ma non ho mai voluto. Se avessero cercato di aiutarmi in passato mi sarei rifiutato".

Tanti ex colleghi disposti a dare una mano ad O'Neill

Il fisico di O'Neill attualmente si trova allo stremo. Come rivelato dalla figlia è necessario un trapianto di fegato, ma anche che l'ex centrocampista smetta di bere. Circa quattro anni fa subì un intervento alla cistifellea, dovuto proprio all'abuso di alcol.

Gli venne consigliato di smettere, durò un mese e alla fine ricadde nel suo vizio. Secondo la stampa uruguaiana tante persone si sono offerte di aiutarlo nel suo percorso di riabilitazione, disposti ad accollarsi le spese legate al recupero dell'ex centrocampista di Cagliari e Juventus. Fra queste personaggi noti del mondo del calcio, dal suo ex agente sportivo Paco Casal alla casa di produzione di Tanfield, fino ad arrivare a Zinedine Zidane.

L'attuale tecnico del Real Madrid è stato compagno di O'Neill alla Juventus, i due sono legati da una profonda amicizia. Il francese ha sempre dichiarato che: "Fabian è stato il giocatore più talentuoso mai visto in campo".

La carriera di Fabian O'Neill

Tanti eccessi ma anche tanto talento. O'Neill è stato uno dei principali giocatori uruguaiani degli anni '90.

Cresciuto nel Nacional Montevideo (dal 1992 al 1995 disputò 62 partite realizzando 15 gol), nell'estate 1995 passò al Cagliari. Con la società sarda giocò ben cinque stagioni, dal 1995 al 2000, raccogliendo 120 presenze con 12 gol all'attivo. Nel 2000 arrivò il trasferimento importante alla Juventus, dove però non riuscì ad affermarsi. Due stagioni in bianconero gli permisero di raccogliere appena 14 presenze con 0 gol. Nel 2002 il passaggio al Perugia per 6 mesi (9 presenze ed 1 gol), da gennaio 2003 infatti torna al Cagliari fino a fine stagione (0 presenze). Nel 2003 il passaggio al Nacional dove giocò appena una stagione raccogliendo 5 presenze e 0 gol. Una carriera sempre più in declino lo ha portato a lasciare il calcio all'età di 30 anni.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!