La Juventus in questi giorni, in attesa di piazzare qualche esubero sul mercato, proverà a stringere per gli acquisti di una punta e di una centrocampista. In avanti la scelta potrebbe ricadere su uno fra Suarez e Dzeko, con l'uruguaiano che in questo momento sembra sia favorito rispetto al bosniaco. Per quanto riguarda la mediana si sarebbe arenata la possibilità di vedere Jorginho in bianconero. Il nazionale italiano infatti sarebbe potuto approdare a Torino in caso di permanenza di Maurizio Sarri sulla panchina bianconera. A confermarlo l'agente sportivo del giocatore Joao Santos.

Jorginho sarebbe potuto diventare bianconero in caso di permanenza di Sarri

L'agente sportivo di Jorginho, Joao Santos, ha svelato anche un ulteriore retroscena di mercato di un paio di mesi fa. La Juventus aveva provato a imbastire con il Chelsea uno scambio di mercato fra Pjanic e Jorginho. Proposta che però non venne considerata dalla società inglese. L'italo-brasiliano quindi dovrebbe rimanere un giocatore del Chelsea anche nella stagione 2020-2021 anche se non è escluso che in caso di offerta importante, la società inglese possa lasciarlo partire. Fra l'altro Joao Santos ci ha tenuto a ribadire a TMW Radio che Jorginho è considerato un giocatore molto importante dal commissario tecnico della nazionale italiana Roberto Mancini e potrebbe giocare titolare sia contro la Bosnia che contro l'Olanda in Nations League.

Il mercato della Juventus

In questo momento sarebbe da escludere l'acquisto di Jorginho sia per i costi del cartellino che per l'ingaggio pesante che percepisce il nazionale italiano. A centrocampo la Juventus starebbe valutando il profilo di Manuel Locatelli, anche lui nazionale italiano come Jorginho.

Il centrocampista del Sassuolo è un giocatore che piace molto a Pirlo anche per la sua duttilità in quanto può disimpegnarsi come regista ma anche come mezzala. Rimane però una trattativa complicata per la Juventus in quanto la società emiliana lo valuta circa 40 milioni di euro. La società bianconera potrebbe provare l'affondo qualora riuscisse a piazzare Khedira e Ramsey.

Il tedesco potrebbe rescindere consensualmente mentre il gallese ha mercato in Premier League. Entrambi i giocatori pesano molto sul monte ingaggi in quanto guadagnano individualmente oltre 6 milioni di euro a stagione.

La Juventus inoltre potrebbe decidere di investire anche su un terzino destro. Fra i giocatori che più piacciono alla società bianconera ci sono Hector Bellerin dell'Arsenal e Sergino Dest dell'Ajax. Lo spagnolo classe 1995 sarebbe un giocatore più pronto rispetto all'olandese, che è un classe 2000.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!