Il Cagliari sta cercando di muoversi sul mercato per cercare di rinforzare la rosa a disposizione di Eusebio Di Francesco in quest'ultima settimana di trattative. L'inizio di campionato non è stato dei migliori per i rossoblu, che hanno raccolto un solo punto nelle prime due partite, in seguito al pareggio contro il Sassuolo all'esordio e alla sconfitta subita nel weekend in casa contro la Lazio.

La società sarda si è mossa già con l'arrivo di un giocatore di grande esperienza internazionale come Diego Godin ma non è finita qui. Giulini, infatti, vorrebbe regalare al proprio allenatore un centrocampista e un esterno d'attacco.

Per questo motivo nel mirino sarebbe finito Simone Verdi, che al Torino non sembra essere al centro del progetto anche per l'arrivo di Marco Giampaolo, che predilige giocare con il 4-3-1-2.

Cagliari su Verdi

Uno dei nomi finiti nel mirino del Cagliari in quest'ultima settimana di calciomercato sarebbe quello di Simone Verdi. L'attaccante non sta trovando molto spazio in queste prime partite, condizionato dal modo di giocare di Marco Giampaolo, che predilige le due punte. Le sue caratteristiche, invece, si sposerebbero alla perfezione con lo schieramento tattico dell'allenatore dei rossoblu, Eusebio Di Francesco, che punta molto sugli esterni d'attacco nel suo 4-3-3.

Con la maglia dei granata il rendimento di Verdi non è sempre stato all'altezza delle aspettative.

Lo scorso anno il classe 1992 ha totalizzato 33 presenze in campionato, mettendo a segno due reti e collezionando sei assist. È anche vero che le sue qualità non sempre sono state nelle condizioni di essere espresse al meglio, visto che con il Toro giocava sempre sulla trequarti in un 3-4-1-2.

Con il Cagliari, dunque, l'attaccante potrebbe ritrovare quel trampolino di (ri)lancio per tornare a giocare ad altissimi livelli e che lo aveva portato al Napoli soltanto due anni fa.

Possibile scambio con il Torino

Il Torino ha riscattato in questa sessione di calciomercato Simone Verdi dal Napoli per 20 milioni di euro. Per questo motivo difficilmente lo lascerà andare per una cifra inferiore, visto che in caso contrario realizzerebbe una minusvalenza. Alla luce di ciò le due società starebbero pensando a uno scambio che vedrebbe coinvolto l'attaccante brasiliano del Cagliari, Joao Pedro.

Quest'ultimo sembra essere perfetto per il modo di giocare di Giampaolo, mentre potrebbe avere qualche difficoltà maggiore nel 4-3-3 di Di Francesco.

Un'operazione, dunque, che potrebbe portare benefici sia dal punto di vista economico e del bilancio, sia dal punto di vista tecnico a entrambe le società. Al termine del mercato mancano solo sette giorni, per questo non sono escluse novità importanti in tal senso nelle prossime ore.

Segui la pagina Torino Calcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!