A poco più di un mese dall'esonero dalla Juventus, Maurizio Sarri è tornato di nuovo al centro della ribalta mediatica in riferimento ad alcune indiscrezioni di mercato che lo riguardano. La nuova Roma di Dan Friedklin infatti starebbe pensando al tecnico toscano come profilo per rilanciare le ambizioni della società romana. Tutto però dipenderà dai risultati che raccoglierà l'attuale tecnico Paulo Fonseca. Qualora il portoghese dovesse deludere nelle prime giornate di campionato, potrebbe esserci un clamoroso ribaltone e il possibile arrivo di Maurizio Sarri. A dichiararlo è Mario Sconcerti a Calciomercato.com.

Oltre al tecnico toscano, potrebbe arrivare come direttore tecnico Ralf Rangnick, vicinissimo al trasferimento al Milan nei mesi precedenti.

Attualmente il tecnico toscano è legato da un contratto fino a giugno 2022 con la Juventus a circa 6 milioni di euro a stagione. L'eventuale passaggio alla società di Friedklin permetterebbe alla Juventus di risparmiare sull'ingaggio di Maurizio Sarri

Sarri potrebbe sostituire Fonseca in caso di risultati negativi della Roma

Secondo Sconcerti Maurizio Sarri potrebbe essere il sostituto di Paulo Fonseca sulla panchina della Roma in caso di esonero. Molto dipenderà dai risultati che raccoglierà il tecnico portoghese, l'idea della nuova proprietà era quella di dare una sterzata evidente rispetto al passato presentandosi con un nuovo tecnico.

Alla fine però la scelta è ricaduta almeno momentaneamente su una permanenza di Fonseca per dare continuità ad un progetto sportivo iniziato la scorsa stagione. Intanto la Roma prosegue il suo lavoro sul mercato alla ricerca di rinforzi utili. L'infortunio che ha riguardato Zaniolo (starà fermo almeno sei mesi) potrebbe portare la Roma a cercare almeno un altro esterno offensivo

Il mercato della Roma

Si parla di una possibile offerta per Federico Bernardeschi della Juventus, con la Roma che potrebbe proporre delle contropartite tecniche alla società bianconera.

Intanto starebbero proseguendo le trattative con il Napoli per lo scambio che porterebbe Cengiz Under in Campania e Arkadius Milik a Trigoria. Si starebbe lavorando sulla parte cash da girare al Napoli, la società campana vorrebbe 15 milioni mentre la Roma vorrebbe inserire due giovani. L'eventuale scambio Under-Milik potrebbe portare ad un'inevitabile cessione di Edin Dzeko, che quindi si trasferirebbe alla Juventus.

La punta bosniaca piace al tecnico bianconero Andrea Pirlo perché in grado abbinare fisicità e tecnica e completerebbe, con le caratteristiche tecniche, Cristiano Ronaldo e Dybala.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!