La dirigenza della Juventus è molto attiva nelle ultime ore per portare sotto la Mole l'ultimo grande colpo di questa finestra di mercato della stagione 2020/21. Dopo aver rinforzato il centrocampo e l'attacco e aver snellito la rosa, Fabio Paratici è pronto ad accogliere l'esterno italiano Federico Chiesa della Fiorentina. Nelle ultime ore l'asse Torino-Firenze si sarebbe surriscaldato e nei prossimi giorni, il giocatore classe 1997 potrebbe vestire il bianconero.

Federico Chiesa sarebbe molto vicino alla Juventus

Fabio Paratici e Pavel Nedved avrebbero espresso la ferma volontà di portare a casa un ultimo colpo in modo da rinforzare la rosa del neo allenatore Andrea Pirlo.

Lo staff dirigenziale vuole a tutti i costi chiudere l'operazione Federico Chiesa con la Viola nel più breve tempo possibile. L'esterno italiano, secondo il Corriere della Sera sarebbe molto vicino al club torinese e potrebbe diventare un tesserato della Juventus dopo la partita Fiorentina-Sampdoria di venerdì 2 ottobre. L'operazione dell'affare si baserebbe su un prestito oneroso di 10 milioni di euro con un riscatto obbligatorio al raggiungimento di determinate condizioni. Le cifre totali della trattativa si aggirerebbero sui 50 milioni di euro, anche se il presidente Rocco Commisso non vorrebbe scendere sotto i 60 milioni di euro. Tuttavia, attorno agli ambienti delle due squadre calcistiche filtrerebbe molto ottimismo sulla buonuscita dell'operazione Chiesa alla Juventus.

I bianconeri acquisterebbero Chiesa a prescindere dalla cessione dell'esterno brasiliano Douglas Costa, che viene comunque considerato come un giocatore in uscita. Tuttavia, Fabio Paratici in questi ultimi giorni e ultime ore di mercato avrebbe tanto lavoro anche sul fronte delle cessioni: infatti, giocatori come De Sciglio, Rugani e Khedira sono considerati fuori dal nuovo progetto e i bianconeri sperano di riuscire a cedere qualcuno in modo da ufficializzare l'esterno classe 1987.

Il giocatore sarebbe molto convinto del progetto Juve

Federico Chiesa è da anni nelle orbite della Vecchia Signora e quest'anno dovrebbe essere l'anno giusto per la consacrazione in vista dell'Europeo a giugno 2021. Il calciatore è molto convinto del progetto che gli potrebbe offrire la Juventus e avrebbe espresso la volontà di formare un reparto offensivo con Cristiano Ronaldo, Paulo Dybala, Alvaro Morata e Dejan Kulusevsky.

Già dall'anno scorso l’esterno viola sembrava essere indirizzato verso Torino, ma l'arrivo del patron Commisso ha fatto saltare i piani. Il calciatore vorrebbe fortemente lasciare Firenze e avrebbe già riferito alla dirigenza viola che andrebbe a scadenza di contratto nel 2022 nel caso in cui non venga ceduto in questa sessione. La Fiorentina vorrebbe monetizzare il più possibile e sarebbe pronta ad accettare l'offerta della rivale Juventus.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!