L'Inter è tornata al successo nel weekend, battendo il Genoa per 2-0 allo stadio Ferraris, grazie ai gol messi a segno da Romelu Lukaku e Danilo D'Ambrosio, salendo a 10 punti in classifica. Uno dei peggiori in campo di questa sfida è stato Lautaro Martinez, che ha giocato la sua prima partita insufficiente quest'anno e l'attaccante argentino ha mostrato molto nervosismo, con qualche screzio in campo con alcuni compagni e non solo. Quando è stato sostituito dal tecnico nerazzurro, Antonio Conte, facendo posto a Pinamonti, infatti, il Toro si è lasciato andare ad un duro sfogo, prendendo a pugni il seggiolino dove si sarebbe poi seduto.

Una scena che ha fatto il giro di tutte le televisioni, alimentando qualche critica e qualche rumors sul suo malumore.

Il chiarimento di Lautaro Martinez

In casa Inter non sembra esserci nessun caso Lautaro Martinez. Già il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, aveva stemperato tutto al termine del match contro il Genoa, in conferenza stampa: "Non penso assolutamente fosse arrabbiato con me perché abbiamo un bel rapporto. Forse è accaduto qualcosa in campo con qualche compagno. I calciatori sono ragazzi che a partita finita se ne vanno senza problemi e dimenticano ciò che è accaduto. A volte può capitare che scappi quale parolina, ma l'importante è chiarire tutto".

E, infatti, lo screzio sarebbe avvenuto tra lo stesso Lautaro Martinez e alcuni compagni di squadra.

A scatenare il tutto era stato un lancio fuori misura di Bastoni, con alcuni suoi movimenti che già non erano stati premiati dal passaggio del compagno di turno. Per questo motivo ieri, stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, a mentre fredda l'argentino avrebbe voluto chiarire con tutti i motivi del suo nervosismo, sottolineando come sia sempre molto critico con sé stesso.

Un fattore che è sintomo di personalità per chi vuole dare sempre il meglio al servizio della squadra ed era, probabilmente, consapevole di non averlo fatto in questa partita.

Rinnovo in arrivo

Nei prossimi giorni potrebbero anche arrivare importanti novità per quanto riguarda il rinnovo di contratto di Lautaro Martinez.

L'Inter vuole blindarlo respingendo possibili nuovi assalti del Barcellona, che lo scorso anno sembrava fare sul serio prima dello scoppio della Pandemia. L'obiettivo numero uno dei nerazzurri sarebbe quello di rimuovere la clausola rescissoria da 111 milioni di euro o, al massimo, alzarla almeno a 150 milioni di euro. Previsto, ovviamente, anche un adeguamento dell'ingaggio, attualmente di poco superiore ai 2 milioni di euro, che dovrebbe superare i 5 milioni di euro a stagione più bonus.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!