La Lazio è attesa da una stagione molto importante sia in Serie A che in Champions League. I rinforzi arrivati a Formello sembrano però non aver alzato il livello qualitativo della rosa. La conferma arriva anche dal fatto che nell'ultima giornata di campionato prima della sosta per le nazionali Inzaghi non ha schierato nessun volto nuovo. Proprio il tecnico piacentino non ha ancora rinnovato il suo contratto con la Lazio. La sua intesa con la società di Lotito scade a giugno 2021 e attualmente le parti sembrano lontane da un possibile prolungamento. Proprio per questo l'idea del massimo dirigente laziale è quella di non farsi trovare impreparato.

Starebbe infatti pensando ad uno dei pezzi pregiati del mercato allenatori, attualmente senza squadra. Come scrive Il Messaggero, l'idea di Lotito è di affidarsi a Massimiliano Allegri. Tutto dipenderà dall'eventuale firma sul rinnovo del contratto di Simone Inzaghi con la Lazio, ma Lotito si starebbe cautelando con l'ex tecnico della Juventus.

Allegri potrebbe sostituire Inzaghi in caso di addio alla Lazio

La notizia è riportata da Il Messaggero e ripresa da altri media sportivi. Claudio Lotito potrebbe affidarsi a Massimiliano Allegri come sostituto di Simone Inzaghi. [VIDEO] Il tecnico piacentino infatti non ha ancora firmato il rinnovo del contratto, probabilmente non convinto del progetto sportivo portato avanti dalla Lazio.

D'altronde gran parte degli addetti ai lavori si aspettava un mercato di qualità soprattutto considerando la disputa della Champions League. Muriqi, Fares, Andres Pereira e Hoedt potrebbero rappresentare delle buone riserve, ma difficilmente toglierebbero il posto ai giocatori che abitualmente schiera Simone Inzaghi.

Proprio per questo non è escluso un addio di quest'ultimo. Massimiliano Allegri sarebbe considerato il profilo ideale da Lotito, che potrebbe proporgli un'offerta da 4 milioni di euro a stagione.

Allegri accostato anche alla Roma

Il tecnico livornese negli ultimi tempi è stato accostato anche alla Roma.

La nuova proprietà Friedkin infatti potrebbe decidere di affidarsi ad una nuova guida tecnica nel caso in cui l'attuale allenatore Fonseca dovesse raccogliere dei risultati deludenti. Si era parlato anche di una possibilità accoppiata Allegri-Paratici per la Roma. Il dirigente bianconero invece è stato confermato nella giornata del 15 ottobre come responsabile della prima squadra. Continuerà quindi ad essere una figura importantissima per il mercato della Juventus.

Indipendentemente dal possibile arrivo o meno di Allegri alla Lazio, rimane il fatto che la panchina di Inzaghi non è salda essendo in scadenza di contratto a giugno 2021.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina S.S. Lazio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!