Il nuovo general manager del Livorno calcio, il dottor Danilo Mariani, sta stringendo i tempi per risolvere entro questa settimana la questione della fideiussione che la società amaranto doveva aver già depositato in Lega Calcio nel mese di settembre. Dopo giorni di grande incertezza sembra prendere una piega più confortante per i tifosi e la città la vicenda societaria che aveva visto nelle scorse settimane il club labronico sull'orlo del fallimento e della cancellazione dal campionato di Lega Pro. Il mancato deposito della garanzia entro i termini, dovrebbe in ogni caso, comportare per la squadra toscana punti di penalizzazione in classifica.

Il cambio ai vertici societari

Con l'ingresso del gruppo Carrano quale socio di maggioranza, avvenuto venerdì scorso, l'imprenditore romano Giorgio Heller ha assunto la presidenza succedendo al dimissionario Rosettano Navarra, la cui esperienza alla guida del Livorno calcio è durata poco più di 2 mesi.

Il deposito della fideiussione permetterà al Livorno di rinforzare la rosa

Fonti attendibili - riprese dalla testata di settore Amaranta.it - riferiscono che l'ammontare della fideiussione dovrebbe essere di 750.000 euro, cifra che, una volta versata in Lega, permetterebbe alla squadra allenata da Alessandro Dal Canto di avere a disposizione già dal prossimo impegno di campionato quattro nuovi tesserati.

Si tratta di giocatori che in effetti si stanno già allenando con il Livorno, ma per i quali mancano le garanzie necessarie all'effettivo tesseramento. I nomi che si andrebbero ad aggiungere ad una rosa ridotta ormai all'osso sono quelli di Andrea Gemignani, esterno sinistro di centrocampo, Giuseppe Stancampiano, estremo difensore ex Trapani, del regista Andrea Mazzarani, che nella passata stagione ha vestito la maglia del Catania e quello di Andrea Bussaglia, centrale di centrocampo.

A questi nomi, secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb, potrebbero aggiungersi nell'immediato anche quelli di Yusupha Bobb, ex Cuneo, per il centrocampo e Alessandro Castellana, ex Piacenza, per la difesa, attualmente svincolati. Obiettivo della società, come ha riferito il general manager Mariani alla testata giornalistica amaranta.it, sarà quello di tornare sul mercato a gennaio per completare la rosa e puntare alle zone alte della classifica.

Alessandro Verdolini sarà il nuovo direttore esecutivo del Livorno

Intanto ieri il Livorno Calcio ha comunicato, attraverso una nota ufficiale sul sito della società, di aver nominato il dott. Alessandro Verdolini quale nuovo direttore esecutivo. Verdolini, esperto in comunicazione, ha già vissuto esperienze nel mondo del calcio, avendo lavorato come agente Fifa e collaborato per dodici anni con la Federcalcio.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la pagina Serie C
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!