L'Uefa vorrebbe dare sempre più spazio ai tifosi negli stadi. L'esperimento dell'organo amministrativo guidato dal presidente Ceferin in occasione della Supercoppa europea di Budapest è sicuramente riuscito. A Budapest infatti è stato permesso l'accesso ad un numero di tifosi pari al 30% della capienza dello stadio.

Uefa apre al 30% della capienza ma dipenderà dalle autorità locali

Non si sono successivamente registrati, al momento, casi di positività causati dall'evento sportivo. Questo potrebbe favorire un eventuale aumento degli ingressi anche in competizioni europei come Champions League ed Europa League.

Tutto però dipenderà sempre dalle autorità locali. Considerando l'incremento dei contagi e la volontà di alcuni Governi (su tutti quello italiano), sembra da escludere almeno nell'immediato la possibilità di vedere più tifosi dei mille previsti dal protocollo in questa fase.

In Germania hanno aperto al 20% della capienza per i tifosi presenti sulle tribune

Se la Uefa ha aperto alla possibilità di incrementare il numero di tifosi ad assistere a match sportivi negli stadi, dall'altra troviamo governi che continuano a mantenere prudenza. È il caso dell'Italia, che ha deciso di confermare momentaneamente l'accesso negli stadi a soli mille spettatori. D'altronde la curva dei contagi continua ad incrementare, frutto probabilmente del ritorno a scuola degli studenti.

Sarà quindi un periodo complicato per il nostro Paese, con le autorità nazionali che potrebbero inasprire le regole anti contagio. Si parla infatti di un utilizzo della mascherine all'aperto anche se si è soli, o dell'introduzione di un 'coprifuoco' e quindi chiusura dei locali entro le 23. In questa fase l'unica nazione che ha incrementato gli accessi agli stadi è la Germania.

Da metà settembre infatti la Bundesliga ha aperto al 20% della capienza degli impianti sportivi.

Juventus-Barcellona in Champions League senza tifosi allo stadio

Di certo assistere ad una partita di Champions League come Juventus-Barcellona senza tifosi allo stadio non è il miglior spot per il calcio. Dopo alcuni anni infatti torneranno a sfidarsi i due giocatori considerati ancora adesso i più forti al mondo, ovvero Cristiano Ronaldo e Leo Messi.

Da qui a fine ottobre (data dello scontro fra le due squadre) difficile che le cose possano cambiare, visto l'incremento dei contagi in Italia.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!