In casa Inter c'è grande delusione dopo l'eliminazione in Champions League. I nerazzurri non sono andati oltre lo 0-0 in casa contro lo Shakhtar Donetsk, arrivano ultimi nel girone e vengono eliminati da ogni competizione europea. Sarebbe bastato vincere questa sfida, visto che il club meneghino ha chiuso con 6 punti, a meno due da Borussia Monchengladbach e Shakhtar e a meno quattro dal Real Madrid. Sul banco degli imputati non poteva che finire il tecnico Antonio Conte, il quale sul mercato è stato accontentato in quasi tutte le sue richieste e nonostante ciò ha fatto peggio sia dello scorso anno, sia di Luciano Spalletti.

L'attacco di Bargiggia

La deludente eliminazione dell'Inter dalle competizioni europee non ha portato soltanto un grave danno economico, con la società che ha perso la possibilità di incamerare un tesoretto da quasi 20 milioni di euro, il quale sarebbe stato importante soprattutto alla luce della crisi economica che ha colpito anche il mondo del calcio negli ultimi mesi.

Sul banco degli imputati è finito in particolar modo il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, criticato già aspramente per la gestione di Christian Eriksen, che sembra destinato a dire addio nella prossima sessione di calciomercato, a gennaio.

A criticarlo in particolar modo è stato il giornalista Paolo Bargiggia, che già in passato si era scagliato contro l'allenatore salentino per i risultati deludenti in Champions League, e che dopo l'eliminazione ha scritto su Twitter: "Conte che parla di sfortuna e attacca il Var è patetico.

Da camicia di forza!". Poi aggiunge: "Conte è un personaggetto che non conosce l'autocritica e che invece è bravissimo a sminuire i meriti degli altri. Alle domande scomode come stasera poi risponde con disprezzo e prepotenza".

Sull'esclusione di Eriksen a favore di Gagliardini, Bargiggia ha affermato: "Conte è l'anticalcio.

E la società è l'Anti Conoscenza, in balia di un allenatore che tra costo ingaggio, mercato, uscita dalla Champions per il secondo anno e svalutazione di Christian Eriksen. Le ha fatto buttare via almeno 100 mln".

La provocazione di Bargiggia

Il giornalista Paolo Bargiggia ha pubblicato una serie di Tweet contro il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, ma ce ne sono almeno due che sono davvero provocatori nei confronti dell'allenatore nerazzurro e che spiegano il pensiero del giornalista: "Il tecnico più accontentato sul mercato dal suo club nelle ultime due stagioni.

Una vergogna! Nemmeno con undici Cristiano Ronaldo andrebbe avanti in Europa".

Poi ha tirato in ballo l'ex commissario tecnico della Nazionale italiana, Giampiero Ventura: "Tanto per capirci: con uno squadrone costato 250 mln in un anno e mezzo di Conte, anche un allenatore un po' fuori moda e tanto odiato come Ventura, forse avrebbe portato l'Inter agli ottavi. Perché, oltre a non saper insegnare calcio alternativo, Conte crea tensioni esagerate".

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!