La Juventus ha sconfitto il Napoli per 2 a 0 nella finale di Supercoppa italiana. Vittoria importante, soprattutto per il tecnico Andrea Pirlo, finito sul banco degli imputati dopo la pesante disfatta di campionato contro l'Inter. Non sono state molte le occasioni create dalla Juventus, merito anche della buona fase difensiva del Napoli. Quasi tutti i giocatori schierati dal tecnico bianconero hanno meritato ampiamente la sufficienza. Per gran parte degli addetti ai lavori, uno su tutti ha spiccato, migliorando la fase difensiva ed offensiva della Juventus: ci si riferisce a Juan Cuadrado. Il terzino destro due settimane fa è risultato positivo al Coronavirus, ma da asintomatico.

La mattina prima della Supercoppa italiana il secondo tampone effettuato ha dato esito negativo, così Pirlo ha potuto schierarlo titolare. Prestazione notevole del giocatore che ha ricevuto molti complimenti. Fra questi però è interessante segnalare il commento ironico del giornalista sportivo tifoso del Napoli, Raffaele Auriemma, che sui suoi social ha ironizzato sulla positività al coronavirus del colombiano.

L'applauso ironico a Cuadrado

"Va fatto un grande applauso a Juan Cuadrado perché, dalla sua positività al Covid, è passato ad una partita straordinaria. Se ci dice come ci si cura da questo virus, salverà l'intera popolazione mondiale". Questa una parte del post con il quale Raffaele Auriemma ha voluto commentare l'ottima prestazione del terzino destro colombiano.

Cuadrado è stato infatti uno dei protagonisti del successo della Juventus sul Napoli in Supercoppa italiana. Dunque, il giornalista ha invitato ironicamente il nazionale colombiano a rivelare a tutti come ha fatto a giocare con tutta questa grinta dopo due settimane di quarantena.

Raffaele Auriemma sul Napoli

Raffaele Auriemma si è soffermato anche sulla prestazione del Napoli, sottolineando come la squadra di Gattuso abbia mostrato i suoi limiti.

Critiche specifiche a Insigne, che secondo il giornalista ha sentito molto la partita, e a Zielinski. I migliori in campo invece secondo Auriemma sono stati Lozano, Demme e Mario Rui. Ha poi aggiunto che la Juventus ha meritato di vincere la partita.

Le prossime partite del Napoli contro Hellas Verona e Spezia

L'occasione di riscatto ci sarà domenica 24 gennaio alle ore 15:00.

La squadra di Gattuso sarà impegnata al 'Bentegodi' e affronterà l'Hellas Verona di Ivan Juric. Giovedì 28 gennaio, invece, ci sarà il quarto di finale di Coppa Italia contro lo Spezia. I campani infatti affronteranno i liguri dopo aver battuto l'Empoli per 3 a 2. La squadra di Italiano, invece, nel suo ottavo di finale ha sconfitto clamorosamente la Roma per 4 a 2.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!