Il Milan continua a essere in cima alla classifica del campionato di Serie A, nonostante i rossoneri siano costretti a fare a meno della loro punta di diamante, Zlatan Ibrahimovic. Il veterano svedese in un tweet condiviso dal suo account ufficiale, ha postato il video di un gol realizzato in allenamento mandando chiari messaggi ai tifosi rossoneri.

Il messaggio di Ibrahimovic dopo il gol: 'Tick Tock Tick Tock'

L'attaccante del Milan Zlatan Ibrahimovic ha anticipato il suo ritorno sui social caricando un video in cui ha segnato durante l'allenamento.

Ibrahimovic è fuori per infortunio dal 3-1 sul Napoli, e sebbene fosse vicino al rientro per la gara contro il Sassuolo prima di Natale ha subito un altro problema muscolare che ha ritardato il suo rientro. Anche se non sarà a disposizione per la partita contro la Juventus di mercoledì, sembra che la sua guarigione non sia lontana.

Milan, Ibrahimovic avrebbe voluto tornare contro la Juventus

Il 39enne svedese vorrebbe tornare per la partita contro la Juventus. Si sente meglio ogni giorno, ma nonostante ciò le possibilità di vederlo in campo mercoledì prossimo sono davvero molto scarse. Stefano Pioli sta cercando di mantenere la calma nel processo di recupero di Zlatan Ibrahimovic, perché l'attaccante non può permettersi un'altra ricaduta.

Questo non sarebbe un bene per nessuno ed è molto meglio non tentare un recupero fulmineo. Al netto di sorprese e stando alle ultime, dunque, Ibrahimovic dovrebbe ricevere il semaforo verde da tutto lo staff a partire dal doppio match (di campionato e di coppa) contro il Torino. Dopo più di un mese e mezzo di stop, lo svedese ritroverà il campo da gioco e lo farà sicuramente da protagonista - come sempre.

Ibrahimovic avrebbe voluto essere in campo contro la sua ex squadra, ma lo staff medico rossonero non darà il via libera allo svedese.

Milan, Rafael Leao ha sostituito alla grande Ibrahimovic

L'allenatore del Milan avrebbe potuto sostituire Rafael Leao nell'intervallo della partita contro il Benevento dopo il cartellino rosso di Tonali, che ha lasciato il Milan in 10 uomini.

Stefano Pioli, al contrario, non ha preso in considerazione la sostituzione dell'attaccante portoghese e alla fine ha avuto ragione. Leao continua a mostrare ciò che Zvonimir Boban ha visto in lui e il suo potenziale è enorme. La convinzione comune è che non abbia ancora mostrato tutto ciò di cui è capace e dato che ha solo 21 anni, la sua crescita potrebbe essere devastante. Mercoledì guiderà anche l'attacco contro il connazionale Cristiano Ronaldo e contro la Juventus, con Ibrahimovic infortunato. Il gol realizzato contro il Benevento è stato un vero gioiello in cui è si notata la voglia di non mollare mai e l'astuzia del campione. "Devo ringraziare Pioli, sto imparando molto da lui", ha detto a fine partita.

Il suo percorso di crescita è ancora molto lungo, ma la dirigenza è sempre più convinta di avere tra le mani un potenziale campione.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!