La Juventus in queste ultime settimane dovrà risolvere alcune situazioni contrattuali importanti. Ci sono infatti diversi giocatori che vanno in scadenza la prossima estate e a giugno 2022. Nel primo gruppo rientrano i 'senatori' Gianluigi Buffon e Giorgio Chiellini. Per quest'ultimi però non ci sarà difficoltà nel trovare intesa in quanto la società bianconera ha lasciato a loro la decisione. La firma, infatti, dipende dalla loro volontà di continuare ancora a giocare o di appendere gli scarpini al chiodo. Oltre a loro c'è anche Radu Dragusin che potrebbe liberarsi a parametro zero a fine stagione.

Il difensore centrale classe 2002, infatti, ancora non ha trovato un'intesa contrattuale con la Juventus. Nonostante si parli di un'imminente firma del giocatore su un lungo contratto, il difensore starebbe riflettendo. I dubbi nascerebbero dal fatto che Dragusin rischierebbe di passare gran parte della stagione in panchina, magari facendo la spola come quest'anno fra seconda squadra e prima. Per questo il centrale per firmare vorrebbe delle garanzie tecniche.

Radu Dragusin vorrebbe delle garanzie tecniche per firmare

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato Dragusin e la Juventus non avrebbero trovato ancora l'intesa sul rinnovo di contratto del difensore centrale. Non sarebbe una questione economica a frenare la firma quanto il fatto che il classe 2002.

La richiesta del difensore sarebbe quella di avere un maggior impiego rispetto a questa stagione e soprattutto non vorrebbe essere ceduto in prestito nell'eventualità. Dragusin è convinto di potersi giocare le sue carte alla Juventus magari partendo anche da quinto centrale. Le prossime settimane saranno decisive per capire se ci sarà l'intesa sul contratto.

Di certo non mancano gli eventuali acquirenti per il difensore. Fra le società più interessate c'è il Lipsia, sempre molto abile ad investire su giovani talenti e soprattutto a valorizzarli. Anche in Inghilterra ci sarebbero società pronte ad offrire la titolarità a Dragusin.

I giocatori in scadenza a giugno 2022

Le prossime settimane potrebbero essere decisive per capire il futuro professionale anche di altri giocatori.

Bernardeschi, Cuadradro, Critiano Ronaldo e Dybala sono, infatti, in scadenza di contratto a giugno 2022 con la Juventus. Per il nazionale italiano si parla di una sua possibile cessione in estate. Il colombiano ed il portoghese, invece, potrebbero rinnovare per almeno un'altra stagione. Più difficile la situazione riguardante Paulo Dybala, le parti infatti sarebbero distanti. Da una parte la Juventus offrirebbe circa 10 milioni di euro a stagione per il rinnovo di contratto, dall'altra il giocatore ne avrebbe chiesti circa 13 milioni di euro.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!