Tra le squadre di Serie A che attualmente deve fare i conti con il maggior numero degli infortunati e indisponibili, vi è sicuramente il Milan. La squadra di Stefano Pioli, infatti, ha in infermeria numerosi giocatori titolari: tra tutti, spicca l'assenza del trascinatore Zlatan Ibrahimovic, che ha dovuto saltare la sfida con l'Hellas Verona e che dovrebbe fare rientro nei titolari solo nel match di ritorno contro il Manchester United in Europa League, previsto per il prossimo giovedì 18 marzo. L'attaccante svedese, dunque, salterà il match di andata contro gli inglesi, ma non potrà scendere in campo neanche nell'importante match di campionato contro il Napoli della prossima settimana.

Il punto sugli infortunati: Rebic e Theo Hernandez potrebbero essere disponibili già per l'andata di Europa Leauge

Nonostante la pesante assenza di Ibrahimovic, Stefano Pioli può comunque sorridere in vista dei prossimi impegni. Giovedì 11 marzo, i rossoneri sfideranno all'Old Trafford i ragazzi dello United. Un match tanto importante quanto complicato, visto il momento di forma della squadra inglese, che nell'ultima giornata di campionato ha battuto i rivali del City con il risultato di 2 a 0. Pioli, in vista della trasferta, recupererà probabilmente Theo Hernandez, uno dei giocatori più importanti della rosa rossonera che ha dovuto dare forfait per la trasferta contro l'Hellas. Ma il laterale francese non dovrebbe essere l'unico a recuperare: tra i convocati potrebbe esserci Ante Rebic, attaccante croato il cui recupero sarà fondamentale visto il momento di emergenza che sta vivendo il pacchetto offensivo dei rossoneri (oltre a Ibra, infatti, è indisponibile anche Mario Mandzukic).

Infine, tornerà schierabile dal primo minuto anche Sandro Tonali, che a Verona è rimasto per 90 minuti seduto in panchina.

Per il rientro di Calhanoglu si dovrà attendere il match contro il Napoli

Diverso è invece il discorso per quanto riguardano gli altri tre infortunati dei rossoneri, ovvero Bennacer, Mario Mandzukic e Calhanoglu.

Dalle parti di Milanello, infatti, sperano che il rientro per loro possa avvenire la prossima domenica, 14 marzo, quando il Milan ospiterà a San Siro il Napoli. Tale appuntamento sarà importantissimo per il proseguo del campionato di ambedue le squadre, in quanto i rossoneri si trovano al momento al secondo posto in classifica con un vantaggio di +9 punti sui Partenopei, che devono però recuperare il match rinviato contro la Juventus.

Per il Milan, dunque, una vittoria domenica significherebbe blindare ulteriormente la qualificazione alla prossima Champions League, oltre che, continuare naturalmente a stare al passo dell'Inter di Antonio Conte, attualmente in fuga scudetto.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!