Uno dei giocatori più chiacchierati in tema calciomercato è sicuramente Robin Gosens. Il centrocampista tedesco si sta confermando anche in questa stagione con l'Atalanta, realizzando molti gol e fornendo diversi assist decisivi ai suoi compagni. Il tedesco potrebbe essere uno dei pezzi pregiati del mercato estivo, con Inter e Juventus che sembrerebbero le società maggiormente interessate al suo acquisto. Di certo non sarà semplice acquistarlo dall'Atalanta, considerando che valuta il suo cartellino almeno 40 milioni di euro.

Robin Gosens in questi giorni è ritornato alla ribalta mediatica anche perché giovedì 8 aprile uscirà una sua autobiografia.

Ovviamente non sono mancate diverse anticipazioni sui contenuti del libro pubblicato dal centrocampista dell'Atalanta. Una su tutte ha attirato l'attenzione dei lettori e riguarda un episodio fra il tedesco e Cristiano Ronaldo. Come racconta Gosens nel suo libro, il portoghese in un post Atalanta-Juventus avrebbe rifiutato di regalare la maglia al giocatore bergamasco

Il rifiuto di Ronaldo nel concedergli la maglietta a fine match

In uno stralcio dell'autobiografia di Robin Gosens si legge: "In un post partita fra Atalanta e Juventus, ho cercato di realizzare il mio sogno chiedendo la maglietta a Cristiano Ronaldo". Gosens ha raccontato di essere andato subito da lui al triplice fischio del match senza andare a festeggiare con il pubblico bergamasco.

Ha poi aggiunto: "Ho chiesto la maglia a CR7 e non mi ha nemmeno guardato, ha detto solo no".

L'imbarazzo dopo il no di Ronaldo

Proseguendo il racconto dell'episodio Robin Gosens ha sottolineato di esserci rimasto male dichiarando: "Mi vergognavo, sono andato via e mi sono sentito piccolo". Il tedesco ha aggiunto che è stato un momento particolare rimarcando: "Hai presente quando vivi una situazione di imbarazzo e ti guardi intorno per vedere se qualcuno lo ha notato?

Questo è quello che ho provato e ho cercato di nasconderlo".

L'episodio fra Gyasi e Cristiano Ronaldo

Anche la punta dello Spezia Gyasi è stato protagonista di un episodio curioso con protagonista Cristiano Ronaldo. A differenza però di ciò che è avvenuto con Gosens, il portoghese si è dimostrato molto disponibile con la punta ligure.

Il classe 1994 ha raccontato infatti che nel recente match fra Juventus-Spezia Ronaldo gli si è avvicinato chiedendogli come stesse. Il portoghese si era ricordato di averlo affrontato nel match di andata. Ha poi aggiunto che dopo il match i due si sono incontrati negli spogliatoi e hanno fatto due chiacchiere. Gyasi ha poi aggiunto: "Ronaldo è un grande giocatore e una grande persona".

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!