La Juventus in questo finale di stagione è attesa da sfide molto difficili. Di certo fino ad adesso i risultati raccolti dai bianconeri sono stati al di sotto delle aspettative. Uno dei più discussi è sicuramente il tecnico Andrea Pirlo, che sta pagando probabilmente l'inesperienza. Tanti addetti ai lavori hanno criticato l'allenatore bianconero per la scelta di accettare una panchina prestigiosa come quella della Juventus nonostante non avesse fatto la gavetta. A supporto della scelta portata avanti da Pirlo si è schierato il commissario tecnico della nazionale italiana Roberto Mancini.

In una recente intervista, infatti ha dichiarato che Pirlo ha fatto bene ad accettare l'offerta della Juventus. Ha poi aggiunto che in questo momento sta avendo difficoltà ma era giusto raccogliere la sfida, anche perché il tecnico bianconero conosce molto bene il calcio. Mancini si è poi soffermato anche sulle partite di qualificazione ai mondiali in Qatar nelle quali è stata impegnata la nazionale italiana.

Roberto Mancini a supporto della decisione di Pirlo di accettare l'offerta della Juventus

Il commissario tecnico della nazionale italiana Roberto Mancini in una recente intervista ha parlato di Andrea Pirlo. Ha infatti dichiarato: "Pirlo ha fatto benissimo ad accettare la panchina della Juventus.

Se ti chiama una squadra come la Juve, non puoi dire di no". Ha poi aggiunto che era normale potesse incontrare delle difficoltà essendo alla prima esperienza professionale da allenatore. Ha poi parlato della sua nazionale, elogiando in particolar modo i suoi ragazzi per i successi ottenuti recentemente nelle prime tre partite di qualificazione ai mondiali in Qatar 2022.

Mancini ha sottolineato che non è facile vincere quando trovi squadre che si schierano tutte in difesa. Ha poi aggiunto: "La partita più difficile è stata quella contro la Bulgaria anche se la nazionale non ha rischiato niente".

Il futuro professionale di Andrea Pirlo

La permanenza di Andre Pirlo alla Juventus passerà evidentemente da questo finale di campionato.

Otto partite di campionato e la finale di Coppa Italia ci diranno molto sul futuro della panchina bianconera. Le ultime indiscrezioni di mercato confermerebbero il possibile ritorno di Massimiliano Allegri a Torino. Soprattutto dopo l'incontro fra il presidente Agnelli e il tecnico livornese a Forte dei Marmi qualche settimana fa. La società bianconera però, starebbe lavorando anche a delle alternative. Si parla infatti di un concreto interesse per Luciano Spalletti, ma soprattutto per Roberto Mancini. Il commissario tecnico della nazionale italiana potrebbe essere una possibilità nel caso in cui decidesse di lasciare la nazionale dopo l'Europeo.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!