Mancano nove partite alla fine del campionato e molti verdetti potrebbero giungere soltanto nelle ultime giornate. L'unica squadra che al momento sembra vicina al suo obiettivo (lo scudetto) è l'Inter, che al momento è in testa alla classifica con 11 punti di vantaggio sul Milan e 12 sulla Juventus.

Il Milan in queste ultime settimane è incappato in alcuni risultanti deludenti, basti pensare al recente pareggio interno con la Sampdoria. I rossoneri a questo punto devono pensare a macinare punti per assicurarsi un posto nella prossima Champions League.

Infatti ci sono diverse squadre in corsa sia per la qualificazione alla Champions che all'Europa League.

Il Milan attualmente è secondo con 60 punti, seguito dalla Juventus a 59, dall'Atalanta a 58 e dal Napoli a quota 56. Leggermente più distanziate si trovano Lazio (52 punti) e Roma (51). L'approdo in Champions League potrebbe garantire alla squadra di Pioli la conferma di diversi giocatori importanti, in primis di Gianluigi Donnarumma. Il portiere è in scadenza di contratto nel giugno del 2021 e, qualora non dovesse arrivare il rinnovo, si libererebbe a parametro zero a fine stagione.

La firma di Donnarumma potrebbe arrivare con la qualificazione alla prossima Champions

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, Donnarumma starebbe aspettando l'eventuale qualificazione del Milan alla prossima Champions League per apporre la firma sul rinnovo di contratto.

In caso di fallimento dell'obiettivo, l'estremo difensore campano potrebbe decidere di lasciare Milano a parametro zero.

In questo caso la Juventus potrebbe presentare un'offerta importante al giocatore. L'eventuale acquisto di Donnarumma comporterebbe la cessione di Szczesny che ha diverse richieste dalla Premier League. Sul portiere del Milan è molto attento anche il Paris Saint-Germain.

Calhanoglu potrebbe lasciare il Milan a parametro zero

Hakan Calhanoglu è un altro calciatore che potrebbe rinunciare al rinnovo di contratto con il Milan. Al momento ci sarebbe una certa distanza economica tra le parti: il club meneghino sarebbe disposto a offrire un ingaggio da 3,5 milioni di euro a stagione, mentre il centrocampista turco vorrebbe 5 milioni di euro all'anno.

Come nel caso di Donnarumma, qualora tra Calhanoglu e il Milan dovesse esserci una rottura, potrebbe inserirsi la Juventus. I bianconeri, se riuscissero a mettere le mani sul centrocampista rossonero, aprirebbero alla cessione di Aaron Ramsey che potrebbe tornare a giocare in Inghilterra.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!