La Juventus in queste due stagioni si aspettava un rendimento migliore da parte dei due giocatori arrivati a parametro nell'estate 2019: Adrien Rabiot e Aaron Ramsey, che vennero ingaggiati dopo essere andati in scadenza rispettivamente con il Paris Saint Germain e con l'Arsenal. Per entrambi l'esperienza professionale in bianconero potrebbe essere finita, si parla infatti di una loro possibile cessione durante il Calciomercato estivo.

Se però il rendimento del francese è migliorato nell'ultima stagione (rispetto all'annata 2019-2020), lo stesso non si può dire per Aaron Ramsey.

Il centrocampista gallese pare addirittura peggiorato, almeno nelle statistiche, rispetto al suo primo anno in bianconero. Inoltre ogni volta che è stato schierato titolare non è riuscito a incidere come ci si aspettava. Per questo potrebbe esserci un suo ritorno in Inghilterra.

In questi giorni si parla di un interesse concreto per lui dell'Everton, la società inglese è cresciuta molto nelle ultime stagioni grazie al lavoro del tecnico Ancelotti e vuole migliorare ulteriormente la rosa. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato però Ramsey gradirebbe un ritorno all'Arsenal.

Ramsey potrebbe lasciare la Juventus a fine stagione

L'esperienza professionale di Aaron Ramsey alla Juventus potrebbe essere arrivata alla conclusione.

Per lui infatti si parla di una possibile cessione durante il calciomercato estivo.

Il centrocampista gallese ha deluso in queste due stagioni in bianconero, inoltre, fra i motivi che porterebbero la Juventus a cederlo ci sarebbe anche il pesante ingaggio che percepisce da 7 milioni di euro a stagione.

Il giocatore - secondo alcuni rumors - vorrebbe ritornare all'Arsenal, società che lo ha lanciato nel calcio che conta.

Fra l'altro ritroverebbe anche il suo ex compagno di squadra Mikel Arteta, attuale tecnico della squadra inglese. La Juventus dalla cessione del centrocampista gallese spera di ricavare almeno 20 milioni di euro, soldi che sarebbero reinvestiti probabilmente sull'acquisto di un centrocampista di qualità.

Il resto del mercato della Juventus

Come già accennato in precedenza, anche Rabiot ha in parte deluso in questi due anni alla Juventus. In questa stagione il suo rendimento è migliorato, ma probabilmente non al punto da giustificare un ingaggio da sette milioni di euro a stagione. Per questo la Juventus starebbe valutando la possibilità di cedere anche lui durante il calciomercato estivo. Il francese sarebbe valutato intorno ai 30 milioni di euro e avrebbe mercato soprattutto in Inghilterra.

Qualora dovessero concretizzarsi le cessioni di Rabiot e Ramsey, la Juventus potrebbe decidere di investire su uno o due centrocampisti di qualità. Interesserebbe molto Manuel Locatelli del Sassuolo, valutato circa 35 milioni di euro dal club emiliano. Altro giocatore apprezzato dalla società bianconera sarebbe Houssem Aouar del Lione.