Questa sera, martedì 14 settembre, ha iniziò la Champions League 2021-2022. Le 32 squadre ammesse alla fase a gironi, sono pronte ad affrontare la competizione più importante del calcio europeo, a livello di club, per vedere chi, quest'anno, riuscirà ad accaparrarsi la "coppa dalle grandi orecchie".

Nuovo esordio per Cristiano Ronaldo dopo il ritorno al Manchester United

Il via alla nuova Champions lo darà proprio CR7, il re della massima competizione europea che, grazie anche a quelli segnati con la maglia della Juventus, è arrivato a quota 135 gol, 15 in più di Lionel Messi.

Sarà un giorno molto speciale per l'attaccante portoghese che, dopo il ritorno all'Old Trafford di sabato scorso, condito da una doppietta e da un'accoglienza, data dal pubblico inglese, degna di un vero e proprio re, torna a giocare la competizione a lui più gradita e che lo ha visto trionfare cinque volte: quattro con la maglia del Real Madrid e una con lo stesso Manchester United nell'edizione 2007-2008. Il fenomeno portoghese scenderà in campo con i suoi compagni alle ore 18:45 per sfidare gli svizzeri dello Young Boys.

Villareal-Atalanta e Malmo-Juventus: ecco le prime italiane impegnate in Champions

Alle ore 21 avrà inizio anche il cammino delle italiane; da una parte l'Atalanta [VIDEO] di Gasperini che, dopo aver raggiunto anche quest'anno un piazzamento in Champions, grazie al terzo posto, ottenuto in Seria A lo scorso anno, sfiderà il Villareal di Unai Emery.

I 'sottomarini gialli' arrivano dalla vittoria dell'ultima Europa League (finale vinta ai rigori contro il Manchester United). La seconda competizione europea, ha visto il tecnico spagnolo trionfare ben quattro volte in carriera ma quest'anno, Emery, vuole dimostrare di avere una squadra competitiva anche per la Champions.

Sempre alle ore 21 esordirà la Juventus, che sfiderà gli svedesi del Malmo (squadra che ha visto crescere un giovane Zlatan Ibrahimovic) ed avrà l'occasione di riscattare un inizio di stagione alquanto difficoltoso: un solo punto, tre gol fatti e cinqu subiti, nelle prime tre giornate di campionato.

Barcellona-Bayern: il primo vero 'big match' della stagione europea

Alla stesso orario delle partite di Juventus e Atalanta avrà inizio anche la grande sfida tra i campioni tedeschi del Bayern Monaco e il Barcellona di Koeman. Le due squadre non si incontrano dal 14 agosto 2020, quando si giocarono i quarti di finale di Champions (in estate per quanto riguarda la fase ad eliminazione diretta a causa del Covid).

La partita è passata alla storia a causa del risultato roboante: i tedeschi vinsero 8-2 e i catalani subirono il passivo più pesante della loro storia. Per trovare l'ultima vittoria del Barcellona contro la squadra di Monaco, bisogna tornare al 3-0, ottenuto nella semifinale di andata dell'edizione 2014-2015, vinta poi dagli stessi spagnoli (in finale contro la Juve). Entrambe le formazioni sembrano arrivare in forma al primo importante appuntamento della stagione.