Domenica 12 settembre alle ore 18 si giocherà Milan-Lazio, incontro valido per la terza giornata di Serie A 2021/22. Il Diavolo, nel turno precedente, ha ottenuto un'agevole vittoria casalinga contro il Cagliari di Semplici per 4-1: alle reti di Tonali, Leao e Giroud (2) per i rossoneri ha risposto Deiola per i sardi. I biancocelesti, invece, hanno asfaltato lo Spezia di Thiago Motta allo stadio Olimpico, imponendosi con un tennistico 6-1: ha aperto le marcature Verde per gli spezzini e poi la Lazio ha dilagato con tripletta di Immobile, e i gol di Felipe Anderson, Hysaj e Luis Alberto.

Statistiche: le ultime quattro occasioni in cui Milan e Lazio si sono scontrate nel campionato italiano vedono un perfetto equilibrio tra le due compagini, con due vittorie ottenute per parte.

Milan, out Kessie

Mister Pioli e il suo Milan, dopo due vittorie agevoli in altrettanti match, si troveranno davanti il primo test probante della stagione, la scoppiettante Lazio di Sarri. Per continuare il trend positivo, il tecnico ex Lazio potrebbe optare per il 4-2-3-1, con Maignan come estremo difensore. Molto probabile l'impiego dal primo minuto della coppia di centrali difensivi Tomori-Kjaer, i quali avranno come compagni di reparto Theo Hernandez a sinistra e Calabria che agirà come terzino destro.

A causa di un problema al flessore, Kessie non dovrebbe essere disponibile per questa gara coi biancocelesti, quindi i titolari sulla linea mediana avranno buone chance di essere Bennacer e Tonali. Trequarti campo che, invece, sarà presumibilmente composta da Brahim Diaz al centro con Rebic a sinistra e Saelemaekers a destra che agiranno a supporto dell'unica punta Leao.

Lazio, Immobile al centro del tridente

Maurizio Sarri e la sua Lazio, a seguito dei nove goal segnati in due gare disputate, stanno dimostrando di essere un avversario temibile che fa della spettacolarità di gioco una delle sue armi più pericolose. Per puntare alla terza vittoria consecutiva, l'allenatore biancoceleste potrebbe schierare il suo fedele 4-3-3, con Reina a difesa dei pali.

Quartetto che avrà buone possibilità di essere costituito, almeno inizialmente, da Patric e Hysaj come terzini e dalla coppia Luiz Felipe-Acerbi in mezzo al reparto. Le chiavi del centrocampo, invece, saranno presumibilmente consegnate a Luis Alberto, Milinkovic-Savic e Lucas Leiva. Tridente offensivo, in ultimo, che dovrebbe essere formato da Immobile al centro con Felipe Anderson e Pedro ai lati. Ancora out Lazzari per un'elongazione del polpaccio destro.

Le probabili formazioni di Milan-Lazio:

Milan (4-2-3-1): Maignan, Calabria, Tomori, Kjaer, Hernandez, Bennacer, Tonali, Diaz, Saelemaekers, Rebic, Leao. Allenatore: Pioli.

Lazio (4-3-3): Reina, Patric, Acerbi, Luiz Felipe, Hysaj, Luis Alberto, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Pedro, Immobile, Felipe Anderson. Allenatore: Sarri.