Il recente Calciomercato estivo è stato ricco di trattative di mercato importanti, basti pensare al trasferimento di Messi al Paris Saint Germain o a quello di Cristiano Ronaldo al Manchester United. Fece molto clamore mediatico anche il mercato estivo del 2020, quando la Juventus fu vicina all'acquisto di Luis Suarez. L'uruguaiano non arrivò per il mancato ottenimento del passaporto comunitario. La società bianconera aveva già acquistato due giocatori extracomunitari, Weston McKennie e Arthur Melo. Alla fine arrivo Alvaro Morata, anche se lo spagnolo non era il primo nome per la dirigenza bianconera.

Era stato vicino al trasferimento alla Juventus Edin Dzeko. La Roma aveva trovato l'intesa con la Juventus per il trasferimento della punta classe 1986 a Torino sulla base di circa 10 milioni di euro. Alla fine però la trattativa di mercato saltò clamorosamente, come ammesso dallo stesso Dzeko in una recente intervista. La punta attualmente all'Inter ha parlato proprio del suo mancato trasferimento alla società bianconera sottolineando come il motivo per cui non si concretizzò è perché la Roma non riuscì a trovare un sostituto.

Dzeko ha parlato del suo mancato approdo alla Juventus nell'estate 2020

"Fu la Roma a parlare per prima e a mettersi d’accordo con la Juve, io neanche sapevo della trattativa, entrai in scena solo successivamente.

Saltò tutto poi perché la Roma non trovò il mio sostituto". Queste le dichiarazioni di Dzeko in merito al suo mancato approdo alla Juventus nell'estate 2020. La punta attualmente all'Inter ha tenuto però a sottolineare di essere felice all'Inter, società che lo ha acquistato nel recente calciomercato estivo. Ha poi parlato della lotta per il campionato, sottolineando come sia ancora presto per definire le società che si sfideranno fino a fine stagione.

La punta ha però aggiunto: "Se perdi però altri punti adesso sarà difficile recuperarli". In merito alla sfida con Chiellini in Inter-Juventus ha invece sottolineato: "In quella posizione è uno dei migliori negli ultimi dieci anni, per la Juventus è determinante, con Chiellini è pesante, tosta". Ha poi rimarcato che contro il difensore della Juventus ha segnato il suo primo gol in Italia con la Roma, ma tante volte "mi ha lasciato a secco", ha aggiunto.

La Juventus ha acquistato Alvaro Morata nell'estate 2020

La Juventus, come si diceva ad inizio articolo, ha acquistato Alvaro Morata nell'estate 2020 dopo i mancati arrivi di Suarez e Dzeko. A proposito dello spagnolo è attualmente in prestito dall'Atletico Madrid. La società bianconera vanta un diritto di riscatto a giugno 2022 per circa 35 milioni di euro. Potrebbe però chiedere uno sconto sul cartellino alla società spagnola. Si parla anche di mancato acquisto dello spagnolo a fine stagione, con la Juventus che starebbe valutando l'investimento sulla punta della Fiorentina Dusan Vlahovic.