La Juventus in estate ha deciso di affidare la panchina al tecnico Massimiliano Allegri. Un ritorno clamoroso considerando la decisione nell'estate 2019 di esonerare l'allenatore toscano. I risultati deludenti raccolti da Maurizio Sarri e da Andrea Pirlo nelle due stagioni successive hanno portato la società a dare di nuovo fiducia ad Allegri, che sta avendo non poche problematiche in questo inizio di stagione. Rispetto infatti alla prima esperienza professionale alla Juventus il toscano non sta riuscendo a migliorare le prestazioni della squadra anche perché il suo è un lavoro di ricostruzione con tanti giovani arrivati di recente e che devono ancora acquisire la mentalità vincente della società.

Il tecnico toscano ha però sottoscritto un contratto importante da sette milioni di euro a stagione fino a giugno 2025, segnale evidente di come ci sia un progetto sportivo di medio lungo termine con il tecnico toscano. Molto però dipenderà anche dai risultati che riuscirà a raccogliere Allegri nei prossimi mesi.

Secondo il giornalista sportivo Marcello Chirico infatti nell'intesa contrattuale fra il tecnico toscano e la Juventus sarebbe stata inserita una clausola che permetterebbe alla società di rescindere il contratto del tecnico alla fine della seconda stagione.

Possibile clausola rescissoria sul contratto di Allegri attivabile dopo due stagioni

Secondo il giornalista sportivo Marcello Chirico nel contratto sottoscritto fra Massimiliano Allegri e la Juventus in estate sarebbe stata inserita una clausola rescissoria che permetterebbe alla società di rescindere l'intesa contrattuale con il tecnico toscano in caso di risultati deludenti nelle prossime due stagioni.

Tale clausola infatti sarebbe attivabile a giugno 2023. Per il giornalista sportivo Allegri avrebbe due annate calcistiche per poter proseguire la sua esperienza professionale nella società bianconera. Tale decisione sarebbe arrivata anche in considerazione dell'ingaggio pesante che guadagna il tecnico toscano da 7 milioni di euro netti a stagione.

Il mercato della Juventus

La Juventus spera evidentemente che Allegri possa migliorare le prestazioni nei prossimi mesi e magari chiudere la stagione con qualche competizione vinta. La società bianconera potrebbe venire in supporto del tecnico toscano ed effettuare acquisti importanti durante il mercato di gennaio. A tal riguardo si parla di un interesse concreto a centrocampo per Axel Witsel l'alternativa è Denis Zakaria.

Entrambi sono in scadenza di contratto a fine stagione e potrebbero arrivare a prezzo vantaggioso. Si valuta anche l'acquisto di una punta. Il preferito della società bianconera sembra essere il giocatore della Fiorentina Dusan Vlahovic.