La Juventus potrebbe ufficializzare in questi giorni l'acquisto di Dusan Vlahovic. Dopo l'intervista che ha visto protagonista il direttore sportivo della Fiorentina, la trattativa fra la società bianconera e quella toscana è iniziata, fino ad arrivare ad un'intesa che sarebbe stata praticamente raggiunta sulla base di 67 milioni di euro più bonus. Secondo il giornalista sportivo Michele Criscitiello il giocatore potrebbe effettuare le visite mediche fra giovedì e venerdì e sottoscrivere un nuovo contratto con la Juventus da circa 7 milioni di euro netti a stagione.

A parlare di Vlahovic in una recente intervista è stato il direttore sportivo del Partizan Belgrado Ivica Iliev, il quale ha sottolineato come il giovane attaccante sia stato sempre un giocatore che è voluto migliorarsi negli anni. Fin dall'età di 16 anni, quando era nel settore giovanile del Partizan Belgrado, ha sempre avuto un atteggiamento professionale e non si lamentav mai. Ha poi voluto confrontare Vlahovic con Haaland dichiarando che Dusan sia più forte tecnicamente del norvegese, che invece ha più fisicità. Poi Iliev ha sottolineato come il calcio italiano sia l'ideale per Vlahovic, in particolar modo se ha la possibilità di giocare in una grande società italiana.

Il direttore sportivo del Partizan Belgrado ha parlato di Dusan Vlahovic

"Adesso posso dire che se Haaland fisicamente è più forte di Dusan, come tecnica Vlahovic è migliore: nell'uno contro uno per esempio", sono queste le dichiarazioni di Ivica Iliev riguardo il confronto fra Vlahovic e Haaland.

Secondo il direttore sportivo del Partizan Belgrado Dusan Vlahovic è un giocatore che può essere schierato sia come prima che come seconda punta.

Inoltre ha sempre voglia di segnare e riesce con facilità a finalizzare le azioni da gol. Iliev ha voluto suggerire al giocatore di rimanere nel campionato italiano, anche perché avrebbe la possibilità di crescere e migliorarsi. Ha poi rimarcato: "Dusan Vlahovic ha un carattere incredibile, per la volontà che ci metteva e ci mette.

Non aveva e non ha distrazioni, pensa solo al calcio, a migliorare e diventare più bravo, non si lamenta mai".

Insomma sono dichiarazioni importanti quelle del direttore sportivo del Partizan per quello che potrebbe diventare il nuovo giocatore della Juventus.

La stagione fin qui disputata da Dusan Vlahovic

Il centravanti Dusan Vlahovic in questa stagione si sta confermando ad alti livelli, lo dimostrano i gol fin qui realizzati con la Fiorentina. In 21 match disputati con la società toscana ha segnato 17 gol e fornito 4 assist decisivi ai suoi compagni. Nel frattempo è anche diventato parte integrante della nazionale serba che si è qualificata ai mondiali in Qatar in programma a fine 2022.

In particolare Vlahovic ha disputato fino adesso con la rappresentativa della Serbia 14 match, segnando 7 gol.