La Juventus è attesa da un mese di gennaio impegnativo. I match di campionato contro il Napoli, la Roma, l'Udinese e il Milan, diranno molto della lotta per i primi posti in campionato e se, eventualmente, i bianconeri riusciranno a recuperare punti. La società è al lavoro anche sul mercato, dal quale potrebbero arrivare un centrocampista ed una punta. Molto dipenderà dalle cessioni e da quanto si riuscirà ad alleggerire la rosa e il monte ingaggi. A febbraio, la Juventus potrebbe risolvere la situazione contrattuale dei giocatori in scadenza a giugno, fra i quali spicca il nome di Paulo Dybala.

Nelle ultime settimane il suo agente sportivo, Jorge Antun, è più volte arrivato a Torino per parlare del prolungamento contrattuale del suo assistito. Non è ancora arrivata l'intesa fra le parti, anche se, secondo le ultime indiscrezioni, non dovrebbero esserci problemi a riguardo. La volontà di proseguire insieme sembra esserci da entrambi le parti, anche se per il rinnovo contrattuale si potrebbe aspettare febbraio. A lanciare la notizia è stato il giornalista sportivo Marcello Chirico, noto tifoso della Juventus, secondo il quale la riunione del 22 febbraio del Consiglio d'Amministrazione sarà decisiva per l'eventuale permanenza dell'argentino nella società bianconera.

Il giornalista Chirico ha parlato del prolungamento di contratto di Dybala

'La decisione definitiva sul rinnovo di Dybala verrà presa collegialmente dal Consiglio di Amministrazione della Juventus nella riunione del 22/2/2022, in contemporanea con la relazione di bilancio semestrale'. Questo il post pubblicato da Marcello Chirico sul suo account ufficiale di Twitter.

Secondo il giornalista sportivo, l'eventuale prolungamento di contratto dell'argentino potrebbe essere deciso direttamente dal Consiglio d'Amministrazione della società bianconera. Si parla di un ingaggio da circa 10 milioni di euro netti a stagione, compresi i bonus. Si tratta quindi un rinnovo importante che richiede un investimento economico evidente per diverse stagioni e che potrebbe essere agevolato da alcune cessioni di gennaio.

I principali indiziati a lasciare la società bianconera sono Aaron Ramsey, Arthur Melo e Alvaro Morata.

La situazione contrattuale dei giocatori in scadenza a giugno

Il 22 febbraio potrebbero essere deciso anche i prolungamenti di contratto di Cuadrado e Bernardeschi. Proprio come Dybala, non dovrebbero esserci problemi sui loro rinnovi contrattuali, considerando la volontà della Juventus di confermarli. Diverso invece è il discorso riguardante Perin e De Sciglio, che potrebbero decidere di lasciare la società bianconera per una nuova esperienza professionale.