In queste settimane la procuratrice Rafaela Pimenta avrebbe incontrato la Juventus non solo per discutere dell'eventuale ingaggio di Paul Pogba, ma anche del futuro professionale di altri suoi assistiti. Si sarebbe parlato anche di Matthijs de Ligt, difensore in scadenza di contratto con la squadra torinese nel giugno del 2024.

La società bianconera sarebbe pronta a prolungare l'accordo col calciatore per un'altra stagione, garantendogli lo stesso ingaggio attuale, ovvero 8 milioni di euro netti all'anno più 4 milioni di bonus.

L'ex Ajax, però, avrebbe chiesto un ridimensionamento della clausola rescissoria, e vorrebbe passare dagli attuali 120 milioni di euro a 70 milioni.

In questo modo, qualora dovesse decidere di lasciare la Juventus, potrebbe avere maggiori opportunità di trovare altri club interessati a lui.

È bene sottolineare, tuttavia, che in questo momento il club piemontese considera de Ligt uno dei giocatori più importanti della sua rosa anche in prospettiva futura.

Possibile prolungamento di contratto per de Ligt fino al 2025

Matthijs de Ligt sarebbe dunque in trattative con la Juventus per il prolungamento del suo contratto fino al giugno del 2025 alle stesse cifre che guadagna attualmente. Il difensore 22enne, da parte sua, avrebbe chiesto come condizione per siglare l'intesa una diminuzione della clausola rescissoria a circa 70-75 milioni di euro.

La Juventus nel 2019 ha investito una somma simile per prelevarlo dall'Ajax.

Con la partenza di Chiellini, il difensore olandese è destinato a diventare una delle colonne portanti dell'organico bianconero, insieme ad altri giovani di talento come Manuel Locatelli e Dusan Vlahovic.

Il mercato della Juventus: Gatti potrebbe restare a Torino

La Juventus potrebbe decidere di non acquistare difensori durante il mercato estivo, considerando che a partire da luglio Allegri potrà contare anche su Federico Gatti.

Il difensore è stato acquistato dal Frosinone a gennaio per circa 10 milioni di euro, e potrebbe restare a Torino dove fungerebbe da alternativa ai titolari Bonucci e de Ligt.

A proposito di giovani, potrebbero rimanere alla Juventus anche Fabio Miretti e Nicolò Fagioli, quest'ultimo rientrato dal prestito alla Cremonese.

Invece potrebbero andar via in prestito Nicolò Rovella (di ritorno dal Genoa) e Filippo Ranocchia, che ha saputo ritagliarsi uno spazio importante in Serie B con la maglia del Vicenza.