Nella stagione 2022-2023 la Juventus ripartirà da mister Allegri ma dovrà rinforzare una rosa che ha dimostrato problematiche evidenti in diversi reparti. Soprattutto a centrocampo sembra mancare la qualità nell'impostazione di gioco e nella verticalizzazione verso le punte. Per questo la Juventus starebbe lavorando ad almeno due rinforzi nel settore. Si parla molto del possibile arrivo di Pogba, ma la società bianconera continuerebbe a valutare l'acquisto anche di Milinkovic-Savic. Il centrocampista della Lazio è in scadenza di contratto a giugno 2024 e dopo diverse stagioni potrebbe fare una nuova esperienza professionale.

Non sarà facile acquistarlo dalla Lazio, che lo valuta almeno 70 milioni di euro. Ci sarebbe però un giocatore che piace a Sarri e che la Juventus potrebbe inserire come contropartita tecnica per l'acquisto del serbo: si tratta di Nicolò Fagioli, che sarebbe considerato il sostituto ideale di Lucas Leiva.

Fagioli potrebbe trasferirsi alla Lazio per l'acquisto di Milinkovic-Savic

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato la Juventus potrebbe offrire Fagioli come possibile contropartita tecnica per l'acquisto di Milinkovic. Savic. Il classe 2001 piacerebbe a Sarri per il post Lucas Leiva e sarebbe il giocatore ideale da schierare a centrocampo per migliorare l'impostazione di gioco.

La Lazio preferirebbe monetizzare dalla cessione di Milinkovic-Savic, ma Fagioli potrebbe essere il profilo adatto per risolvere il problema del sostituto di Leiva.

Per questo la società bianconera potrebbe offrire circa 40 milioni di euro più il cartellino del classe 2001 per l'acquisto del serbo.

La Juventus però intanto starebbe lavorando anche all'ingaggio di Pogba, in scadenza di contratto con il Manchester United a giugno. Pare obiettivamente difficile che la società bianconera possa ingaggiare sia il francese che Milinkovic-Savic.

Così come sembra improbabile che la società bianconera voglia procedere alla cessione a titolo definitivo di Fagioli, che si è dimostrato in Serie B uno dei migliori giovani del calcio italiano. Il giovane talento di ritorno dalla Cremonese sarà valutato da Allegri nel ritiro estivo prima di una sua eventuale cessione durante il Calciomercato.

Il resto del mercato della Juve

La Juventus dovrà migliorare anche il settore avanzato. A tal riguardo si valuta l'ingaggio di Angel Di Maria, in scadenza di contratto con il Paris Saint Germain a giugno.

L'argentino potrebbe sottoscrivere un'intesa contrattuale con la società bianconera fino a giugno 2023 da 7 milioni di euro a stagione.