La Juventus è ritornata a Torino dopo le amichevoli estive negli Stati Uniti. Due settimane in America sono state importanti, non solo per la preparazione fisica dei giocatori ma anche per motivi commerciali. Se la rosa bianconera era impegnata soprattutto dal punto di vista fisico, la società, da settimane, sta lavorando sul mercato per cercare di migliorare la qualità dei giocatori di Allegri. Si lavora agli acquisti ma si valuta anche chi rimarrà a Torino nella stagione 2022-2023. Allegri ha valutato da vicino soprattutto i giovani Nicolò Rovella e Nicolò Fagioli, da quali sono arrivate risposte importanti.

Soprattutto il giocatore cresciuto nel settore giovanile bianconero sembra aver dato garanzie importanti ad Allegri e, di conseguenza, a giorni, potrebbe arrivare il prolungamento di contratto fino a giugno 2026. È stato lo stesso agente sportivo di Fagioli, Andrea D'Amico, a confermare che si è iniziato a parlare dell'eventuale prolungamento di contratto del centrocampista. L'agente sportivo ha confermato che, però, molto dipenderà dalle garanzie d'impiego per il classe 2001. D'Amico ha dichiarato che spera che Fagioli abbia la stessa considerazione che abitualmente si dà ai giocatori che vengono acquistati dall'estero.

Si lavora al prolungamento di contratto di Fagioli

'Abbiamo già cominciato a parlare con la Juventus e ci siamo dati appuntamento a fine tourneé per fare tutte le considerazioni, sia economiche che tecniche'.

Queste le dichiarazioni di Andrea D'amico. L'agente sportivo di Nicolò Fagioli ha aggiunto: 'Il ragazzo ha bisogno di giocare e di continuità, spero abbia la stessa considerazione che viene fatta solitamente dai giocatori che arrivano all'estero'. Le ultime notizie di mercato confermano, però, come la società bianconera stia lavorando al prolungamento di contratto del classe 2001.

Si parla di un'intesa contrattuale con incremento dell'ingaggio fino a giugno 2026. La sua conferma è importante anche per motivi di lista Champions League, essendo il giovane cresciuto nel settore giovanile della Juventus. La possibile conferma di Fagioli potrebbe significare la partenza dei vari Arthur Melo e Nicolò Rovella.

Il brasiliano potrebbe trasferirsi al Valencia, sul centrocampista ex Genoa ci sarebbero diverse società di Serie A.

Il mercato della Juventus

La Juventus è attesa da un lavoro importante anche per il settore avanzato. Serve un vice Vlahovic, i preferiti sono due Alvaro Morata, e Timo Werner. In questo momento però sembra più facile arriva al tedesco che non allo spagnolo, semplicemente per il fatto che il giocatore dell'Atletico Madrid ha una valutazione di mercato di circa 30 milioni di euro e difficilmente gli spagnoli lo cederanno in prestito. Diversa è la situazione di Werner, che invece potrebbe anche valutare un trasferimento in prestito con diritto di riscatto.