L'ex portiere della Juventus Gianluigi Buffon ha parlato della formazione bianconera, della possibile rimonta al lanciatissimo Napoli di Luciano Spalletti e del mondiale in Qatar che è iniziato nel pomeriggio di domenica 20 novembre. Sulla Vecchia Signora, ha espresso il suo giudizio anche Walter Sabatini, direttore sportivo che ha analizzato anche le difficoltà iniziali dell'Inter.

Buffon: "Fuori luogo parlare della Juventus per lo scudetto. Mondiali? non sento il solito entusiasmo"

Gianluigi Buffon è stato una delle bandiere della Juventus e in quanto tale, il ,suo giudizio inerente la squadra piemontese suscita sempre grande curiosità.

L'ex portiere bianconero ha dunque parlato della Vecchia Signora ai microfoni di Radio Anch'io lo sport, trasmissione che va in onda su Radio Rai, affermando di considerare la Juve una delle squadre da tenere maggiore in considerazione quando a gennaio ricomincerà il campionato: "La Juventus, quanto ripartirà il campionato, è una squadra da tenere d'occhio perché, se al completo, ha una rosa importante, che può far paura". Buffon ha poi però voluto precisare come la rimonta al Napoli, che ormai più un tifoso della Juventus sogna, sembrerebbe essere davvero complicata: "Chiaramente, parlare di una possibilità di rimonta in campionato mi sembra fuori luogo. Per favorire questa rimonta devono accadere due cose: che la Juventus dia continuità ai risultati, e che il Napoli si inceppi e vedendoli in questi ultimi mesi, sembra una macchina inarrestabile e perfetta".

Buffon ha poi voluto parlare del mondiale in Qatar che ieri pomeriggio ha aperto i suoi battenti con la partita tra i padroni di casa e l'Ecuador. L'ex portiere della Juventus ha dunque asserito di aver sentito meno la classica atmosfera che una kermesse simile crea, additando tale mancanza di entusiasmo a due fattori, l'assenza dell'Italia tra le squadre partecipanti ed il periodo anomalo nel quale il mondiale è iniziato.

Sabatini sulla Juventus: "Se ritrova il vero Pogba può rifarsi sotto al Napoli"

Di un altro parere rispetto a quello di Gianluigi Buffon è Walter Sabatini. L'ex direttore sportivo della Salernitana è intervenuto nella serata di ieri ai microfoni di Fabio Caressa Sky Sport, aed ha detto queste parole inerenti la possibile rimonta della Juventus nei confronti del Napoli: "Io penso che la Juve potrebbe rifarsi sotto, soprattutto se a gennaio dovesse ritrovare il vero Pogba.

Il francese può spostare gli equilibri di questo campionato". Sabatini ha poi voluto commentare anche un'altra squadra per cui ha lavorato, l'Inter: "L’impressione che ho avuto io all’inizio è che fosse una squadra scollegata, una volta che ha ritrovato il gusto di giocare insieme si è ripresa subito. Ora però non può più permettersi scivoloni".