Il Milan potrebbe cambiare allenatore in futuro se non dovesse invertire il trend negativo che ha caratterizzato il mese di gennaio. I rossoneri, dopo la sconfitta per 5-2 maturata contro il Sassuolo, starebbero pensando a Raffale Palladino del Monza per il futuro. Sarebbe dunque in discussione Stefano Pioli nonostante il rinnovo del contratto ufficializzato nelle settimane precedenti. Movimenti importanti potrebbero riguardare anche il mercato dei calciatori perché Rafael Leao potrebbe essere ceduto per far cassa. Gli obiettivi per la prossima stagione potrebbero infatti essere Sergej MIlinkovic-Savic della Lazio e Rasmus Hojlund,dell'Atalanta.

Inoltre, Charles de Ketelaere potrebbe aver terminato i bonus e sarebbe finito nel mirino del Lione per la prossima estate.

Palladino sarebbe l'erede di Pioli

Il Milan starebbe prendendo appunti su Raffaele Palladino. L'attuale tecnico del Monza, che sta convincendo con le sue idee giorno dopo giorno, potrebbe essere la nuova idea per la prossima stagione. Difficilmente, i dirigenti rossoneri cambieranno a stagione in corso anche perché Stefano Pioli ha da poco rinnovato il suo contratto. L'obiettivo del club rimane dunque quello di accedere alla prossima edizione della Champions League ma Palladino sarebbe un profilo in linea con le idee della società.

Leao potrebbe non essere confermato dal Milan

Rafael Leao potrebbe non rinnovare il contratto in scadenza nel 2024. Il portoghese, bocciato da Pioli contro il Sassuolo, potrebbe essere utilizzato per finanziare il mercato. La sua valutazione sarebbe di circa 80 milioni di euro e interesserebbe a squadre come Manchester City e Chelsea.

La sua vendita, probabilmente in estate, potrebbe dare la possibilità al Milan di puntare su Sergej Milinkovic-Savic della Lazio e Su Hojlund dell'Atalanta. Il serbo avrebbe un valutazione di circa 50 milioni di euro e la scadenza del contratto nel 2024 potrebbe indurre Lotito a considerare offerte. L'attaccante del club bergamasco avrebbe una valutazione di circa 25 milioni di euro e sarebbe una prima punta molto congeniale per il Milan che ha da tempo necessità di ingaggiare un centravanti viste le difficoltà di Zlatan Ibrahimovic e Olivier Giroud.

I contatti potrebbero intensificarsi a giugno, piacciono anche Cancelo e Nacho.

Nuovo affare con il Lione

Potrebbe essere subito inserito nella lista delle cessioni Charles de Ketelaere che non si è mai inserito nei meccanismi tattici di Stefano Pioli. Il calciatore potrebbe essere girato al Lione al termine di questa stagione se i francesi dovessero cedere Malo Gusto al Chelsea. I transalpini potrebbero proporre un prestito con diritto di riscatto. I due club sono in ottimi rapporti dopo l'affare Lucas Paquetà.