La Juventus ha lavorato nel recente Calciomercato estivo, soprattutto per quanto riguarda la cessioni. C'era l'esigenza di alleggerire il bilancio societario e fra partenze a parametro zero, cessioni a titolo definitivo o in prestito, Giuntoli è riuscito a migliorare la situazione finanziaria della società bianconera. Si era parlato anche della possibile cessione di Fabio Miretti, con la Salernitana e il Monza che hanno provato ad acquistarlo. La società campana sarebbe stata pronta a garantire 15 milioni di euro alla Juventus per il cartellino del giocatore, ma i bianconeri avrebbero valutato soprattutto una cessione in prestito a meno di offerte importanti.

Alla fine è rimasto a Torino, anche se negli ultimi giorni si parla di un interesse del Fenerbahce per il giocatore. Il mercato in Turchia chiude il 15 settembre, di conseguenza ci sarebbe ancora tempo per definire l'eventuale trasferimento del centrocampista nella società turca. Difficile però che la Juventus valuti una sua cessione, a meno di un'offerta importante.

Miretti piace al Fenerbahce

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, il Fenerbahce starebbe valutando l'acquisto di Fabio Miretti. Il mercato in Turchia chiude il 15 settembre e quindi ci sarebbe ancora tempo per trattare un eventuale trasferimento del centrocampista. C'è da dire che bisognerebbe trovare un sostituto del giovane in caso di partenza e con il calciomercato estivo chiuso in Italia, l'unica possibilità rimane il mercato dei parametri zero.

Sembra quindi difficile una sua cessione, anche perché in questo inizio di stagione Allegri lo sta schierando molto; per caratteristiche tecniche è uno dei pochi centrocampisti in grado di garantire inserimenti nell'area avversaria. Deve migliorare nella fase di finalizzazione, ma rimane un giocatore con delle qualità importanti che potrebbe rappresentare una risorsa importante per il presente e per il futuro della società bianconera.

Il lavoro della Juve sui contratti

La Juventus è attesa da un lavoro importante in queste settimane in merito alle situazioni contrattuali dei giocatori in scadenza a giugno 2024 e nel 2025. Nel primo caso troviamo Daniele Rugani ed Alex Sandro, con il brasiliano che difficilmente prolungherà la sua intesa contrattuale con la società bianconera.

Vanno in scadenza a giugno 2025 Samuel Iling-Junior e Federico Chiesa; il giocatore italiano potrebbe prolungare il suo contratto di un'altra stagione allo stesso ingaggio attuale, 5 milioni di euro a stagione. Solo successivamente, e magari con una qualificazione alla Champions League, la società bianconera potrebbe offrirgli un ingaggio più pesante da 7 milioni di euro a stagione per più anni.