Domenica 10 marzo alle ore 18 ci sarà Juventus-Atalanta: gara valida per la 28ª giornata di Serie A 23/24. Allegri sembrerebbe voler puntare sul suo fedele 3-5-2 che vedrà presumibilmente il ritorno di Gatti in difesa, reparto che dovrebbe essere ultimato da Rugani e Bremer. Gasperini, invece, parrebbe voler optare per il 3-4-1-2 con la retroguardia composta, almeno inizialmente da Scalvini, Djimsiti e Kolasinac.

Statistiche: gli ultimi cinque incontri tra orobici e bianconeri nel massimo campionato italiano vedono perfetto equilibrio, con una vittoria per parte e tre incontri terminati in parità.

In due dei cinque match citati, inoltre, è andato a segno il difensore della Juventus Danilo.

Juventus, Vlahovic squalificato

Mister Allegri e la sua Juventus dovranno affrontare la Dea senza poter contare sulle prestazioni dello squalificato Vlahovic e degli acciaccati Kean, Perin, Rabiot e McKennie, mentre saranno da valutare le condizioni di De Sciglio. Per tornare alla vittoria l'allenatore della Vecchia Signora potrebbe scegliere nuovamente il 3-5-2 con Szczesny come estremo difensore. Pacchetto arretrato a tre che sarà composto, con buona probabilità, da Rugani, Bremer e Gatti. A metà campo, intanto, la Juventus avrà buone chance di vantare come titolari Alcaraz, Locatelli e Miretti a far da filtro in mezzo al reparto, nel frattempo come esterni dovrebbero esserci Cambiaso a destra e Kostic sul fronte sinistro.

Milik e Chiesa potrebbero comporre il duetto d'attacco bianconero.

Atalanta, out Hien e Palomino

Gian Piero Gasperini e la sua Atalanta nella stagione attuale sono sembrati non trovare mai la quadra ideale fuori tra le mura amiche, difatti la compagine bergamasca ha collezionato soltanto 15 punti in 13 giornate in trasferta. Per invertire il trend con una diretta concorrente per un piazzamento in Champions League il tecnico della Dea potrebbe optare per il 3-4-1-2 con Carnesecchi in porta.

Difesa a tre che sarà presumibilmente composta da Kolasinac, Djimsiti e Scalvini. Il centrocampo dell'Atalanta, invece, avrà ottime possibilità di essere composto da De Roon, Ederson, Zappacosta e Ruggeri, mentre a occupare la trequarti campo dovrebbe esserci Koopmeiners. A impreziosire il fronte offensivo orobico ci saranno probabilmente De Ketelaere e Lookman.

Le probabili formazioni di Juventus-Atalanta:

Juventus (3-5-2): Szczesny, Gatti, Bremer, Rugani, Cambiaso, Alcaraz, Miretti, Locatelli, Kostic, Milik, Chiesa. Allenatore: Allegri.

Napoli (3-4-1-2): Carnesecchi, Kolasinac, Djimsiti, Scalvini, Ruggeri, Zappacosta, Ederson, De Roon, Koopmeiners, De Ketelaere, Lookman. Allenatore: Gasperini.